ricerca
avanzata

E' (repack sanremo 2012)

Un cd di Erica Mou prodotto da Warner, 2012

Erica Mou è una giovane cantautrice pugliese. Nel 2011 esordisce con il disco “E’”, che viene ristampato in occasione della sua partecipazione al Festival di Sanremo 2012 con il brano “Nella vasca da bagno del tempo”, unico pezzo che si aggiunge alla tracklist nella riedizione. La canzone è semplice nella struttura, ma ha un crescendo molto delicato ed evocativo arrangiato da Davide Rossi. Tutti i brani sono firmati dalla Mou, eccetto la cover “Don’t stop”, e sono sospesi tra elettronica minimale e chitarre acustiche. La caratteristica principale che si nota immediatamente è la presenza di numerosi suoni che si vanno a sovrapporre nello sviluppo musicale dei brani. Il merito è anche del produttore Valgeir Sigurosson, già collaboratore di Bjork. In “Epica”, la migliore del lotto, il coro finale aumenta di volume ad ogni verso, così da creare una bellissima tensione emotiva. La title-track rivela un po’ di ingenuità dovuta alla sua giovane età, mentre la Mou si dimostra autrice matura in “Harem” e in “Giungla”, l’ottimo singolo che critica la finzione della società moderna. In definitiva “E’” rappresenta un ottimo disco d’esordio, che lascia sperare in un futuro molto prolifico per questo giovane talento.

Recensione Unilibro a cura di -Stefano-

Dettagli del prodotto

  • Titolo: E' (repack sanremo 2012)
  • Interprete:  Erica Mou
  • Produttore: Warner
  • Data di Pubblicazione: 15 Febbraio '12
  • Genere: Varia
  • EAN-13: 8033120983221
 
I Commenti degli Utenti
"E' (repack sanremo 2012)"
-Stefano-, 2012-03-25
4

Erica Mou è una giovane cantautrice pugliese. Nel 2011 esordisce con il disco “E’”, che viene ristampato in occasione della sua partecipazione al Festival di Sanremo 2012 con il brano “Nella vasca da bagno del tempo”, unico pezzo che si aggiunge alla tracklist nella riedizione. La canzone è semplice nella struttura, ma ha un crescendo molto delicato ed evocativo arrangiato da Davide Rossi. Tutti i brani sono firmati dalla Mou, eccetto la cover “Don’t stop”, e sono sospesi tra elettronica minimale e chitarre acustiche. La caratteristica principale che si nota immediatamente è la presenza di numerosi suoni che si vanno a sovrapporre nello sviluppo musicale dei brani. Il merito è anche del produttore Valgeir Sigurosson, già collaboratore di Bjork. In “Epica”, la migliore del lotto, il coro finale aumenta di volume ad ogni verso, così da creare una bellissima tensione emotiva. La title-track rivela un po’ di ingenuità dovuta alla sua giovane età, mentre la Mou si dimostra autrice matura in “Harem” e in “Giungla”, l’ottimo singolo che critica la finzione della società moderna. In definitiva “E’” rappresenta un ottimo disco d’esordio, che lascia sperare in un futuro molto prolifico per questo giovane talento.