ricerca
avanzata

NEW GOLD DREAM

Un cd di Minds Simple prodotto da Emi, 2013

Dopo i primi 3 dischi sperimentali e new- wave prodotti a cavallo tra la fine degli anni ’70 e l’inizio degli ’80, gli scozzesi SIMPLE MINDS, capitanati da John Kerr escono nel 1982 con questo clamoroso "NEW GOLD DREAM" che li consacra prima in Europa e poi nel mondo intero come band di riferimento in questi anni un po’ piatti dal punto di vista musicale. Certo, i suoni si sono un po’ ammorbiditi, virando verso una dance music di alto bordo, i puristi new- wave resteranno un po’sorpresi, ma la sequenza dei brani è perfetta, le atmosfere che i simple minds riescono a creare sono assolutamente perfette.I pezzi sono 9 e tutti straordinari,il cd si apre con la strepitosa Someome somewhere in summertime,sound davvero da sogno,e per continuare segnalo la bellissima new gold dream che da il titolo all’intero cd e Glittering prize uno dei pezzi piu’ interessanti del cd.Credo che questo prodotto rappresenti uno dei loro migliori lavori e lo resta tuttora visto che il loro percorso ha preso poi delle strade musicali diverse.In poche parole..un vero Cult!

Recensione Unilibro a cura di mattygeorge

Dettagli del prodotto

 
I Commenti degli Utenti
"NEW GOLD DREAM"
semplicemente.unico
mattygeorge, 2012-03-13
4

Dopo i primi 3 dischi sperimentali e new- wave prodotti a cavallo tra la fine degli anni ’70 e l’inizio degli ’80, gli scozzesi SIMPLE MINDS, capitanati da John Kerr escono nel 1982 con questo clamoroso "NEW GOLD DREAM" che li consacra prima in Europa e poi nel mondo intero come band di riferimento in questi anni un po’ piatti dal punto di vista musicale. Certo, i suoni si sono un po’ ammorbiditi, virando verso una dance music di alto bordo, i puristi new- wave resteranno un po’sorpresi, ma la sequenza dei brani è perfetta, le atmosfere che i simple minds riescono a creare sono assolutamente perfette.I pezzi sono 9 e tutti straordinari,il cd si apre con la strepitosa Someome somewhere in summertime,sound davvero da sogno,e per continuare segnalo la bellissima new gold dream che da il titolo all’intero cd e Glittering prize uno dei pezzi piu’ interessanti del cd.Credo che questo prodotto rappresenti uno dei loro migliori lavori e lo resta tuttora visto che il loro percorso ha preso poi delle strade musicali diverse.In poche parole..un vero Cult!