ricerca
avanzata

Amore Buio (L')

Un film in dvd di  Capuano Antonio  distribuito da Fandango, 2011

  • Prezzo di Copertina: € 16,99
  • € 12,99
  • Risparmi il 23% (€ 4,00)

Questa storia oscura ed a tratti inquietante è ambientata a Napoli,in un ambiente segnato da un lato dal degrado più dilagante,mentre dall’altro dallo sfrontato benessere rappresentato dai "quartieri alti".Irene è una bella ragazza nata e cresciuta in un prestigioso quartiere napoletanto,con un fidanzato e tanti progetti per il futuro,una sera mentre rientra a casa viene aggredita da un gruppo di adolescenti che senza alcuna pietà la stupra a turno.Del cosiddetto "Branco" fa parte anche Ciro,un giovane adolescente che non riesce a sopportare il rimorso e si autodenuncia.Da questo momento in poi,sia Irene che Ciro si chiudono nella loro solitudine,che con il passare dei giorni diventa sempre più asfissiante.Ciro è rinchiuso nel carcere di Nisida,mentre Irene continua a vivere con la sua famiglia.Entrambi sono fermi al ricordo di quella notte terribile,che con la sua atrocità li ha uniti per sempre.Lo spunto poteva anche essere interessante,purtroppo non sono riuscita a cogliere in questo film alcun messaggio.Mi è sembrato totalmente vuoto,e recitativamente scadente,a parte alcuni illustri nomi che hanno garantito un minimo di credibilità.Peccato,perchè la storia poteva dare molto di più,soprattutto poteva lasciare una sensazione diversa.

Recensione Unilibro a cura di ritag23

Dettagli del prodotto

Promozione Scopri gli altri articoli della promozione DVD a 12,99 €

 
Le Recensioni degli Utenti Unilibro
"Amore Buio (L')"
Due solitudini a confronto
ritag23, 2012-03-12
2

Questa storia oscura ed a tratti inquietante è ambientata a Napoli,in un ambiente segnato da un lato dal degrado più dilagante,mentre dall’altro dallo sfrontato benessere rappresentato dai "quartieri alti".Irene è una bella ragazza nata e cresciuta in un prestigioso quartiere napoletanto,con un fidanzato e tanti progetti per il futuro,una sera mentre rientra a casa viene aggredita da un gruppo di adolescenti che senza alcuna pietà la stupra a turno.Del cosiddetto "Branco" fa parte anche Ciro,un giovane adolescente che non riesce a sopportare il rimorso e si autodenuncia.Da questo momento in poi,sia Irene che Ciro si chiudono nella loro solitudine,che con il passare dei giorni diventa sempre più asfissiante.Ciro è rinchiuso nel carcere di Nisida,mentre Irene continua a vivere con la sua famiglia.Entrambi sono fermi al ricordo di quella notte terribile,che con la sua atrocità li ha uniti per sempre.Lo spunto poteva anche essere interessante,purtroppo non sono riuscita a cogliere in questo film alcun messaggio.Mi è sembrato totalmente vuoto,e recitativamente scadente,a parte alcuni illustri nomi che hanno garantito un minimo di credibilità.Peccato,perchè la storia poteva dare molto di più,soprattutto poteva lasciare una sensazione diversa.

Attenzione


L'immagine che stai per visualizzare contiene materiale riservato ad un pubblico adulto.

Se hai un'età inferiore a 18 anni o ritieni che materiale del genere possa turbarti e offendere la tua persona non proseguire.

Proseguendo invece, ti assumi ogni responsabilita civile e penale se nel tuo paese la visione di materiale per adulti è considerata illegale.



« Annulla     Prosegui »