ricerca
avanzata

La guerra dei mondi

Un film in dvd di  Haskin Byron  distribuito da Paramount, 2012

Insieme a «Il pianeta proibito» (1956), questo film diretto da Byron Haskin nel 1953 è uno dei due kolossal del cinema di science fiction degli anni cinquanta, oltreché uno dei più grandi classici di sempre dell’intera fantascienza cinematografica. L’idea, ovvia e geniale allo stesso tempo, del produttore George Pal, fu quella di spostare l’azione dalla Londra del 1897 del celebre romanzo di Herbert George Wells, alla California del 1953, ma mantenendo talune suggestioni ottocentesche (si veda per esempio il design retrò dell’occhio elettronico dei marziani). Le stesse astronavi aliene, pur ispirandosi nel look al mondo animale (sono infatti una sorta di ’mante’ spaziali) si rifanno parzialmente anche ai tripodi marziani del libro di Wells nella descrizione dei tre raggi magnetici che le sostengono “come gambe invisibili”. Distribuito in Italia nel gennaio 1954, «La guerra dei mondi» è l’epitome dei film sulle invasioni dallo spazio, un’opera satura di autentico ’sense of wonder’ anni ’50, perfetta per essere visionata sullo schermo di un drive-in o di un cinema all’aperto, magari abbracciato alla tua ragazza che fingerà di essere tanto spaventata affinché... tu possa fingere di proteggerla! Eh, sì... bei tempi...

Recensione Unilibro a cura di John Robie

Dettagli del prodotto

  • Titolo: La guerra dei mondi
  • Regia:  Haskin Byron
  • Distributore: Paramount
  • Data di Pubblicazione: 2012
  • Genere: Fantastico
  • Cast:  Ann Robinson Gene Barry
  • Durata: 85'
  • Formato video: Full Screen
  • Codice area: 2 (Europa/Giappone)
  • Colore: 
  • Lingue: Inglese, Italiano, Spagnolo
  • Sottotitoli: Italiano, Inglese
  • EAN-13: 8010773204552
 
Le Recensioni degli Utenti Unilibro
"La guerra dei mondi"
La guerra dei mondi
John Robie, 2011-12-07
4

Insieme a «Il pianeta proibito» (1956), questo film diretto da Byron Haskin nel 1953 è uno dei due kolossal del cinema di science fiction degli anni cinquanta, oltreché uno dei più grandi classici di sempre dell’intera fantascienza cinematografica. L’idea, ovvia e geniale allo stesso tempo, del produttore George Pal, fu quella di spostare l’azione dalla Londra del 1897 del celebre romanzo di Herbert George Wells, alla California del 1953, ma mantenendo talune suggestioni ottocentesche (si veda per esempio il design retrò dell’occhio elettronico dei marziani). Le stesse astronavi aliene, pur ispirandosi nel look al mondo animale (sono infatti una sorta di ’mante’ spaziali) si rifanno parzialmente anche ai tripodi marziani del libro di Wells nella descrizione dei tre raggi magnetici che le sostengono “come gambe invisibili”. Distribuito in Italia nel gennaio 1954, «La guerra dei mondi» è l’epitome dei film sulle invasioni dallo spazio, un’opera satura di autentico ’sense of wonder’ anni ’50, perfetta per essere visionata sullo schermo di un drive-in o di un cinema all’aperto, magari abbracciato alla tua ragazza che fingerà di essere tanto spaventata affinché... tu possa fingere di proteggerla! Eh, sì... bei tempi...

Attenzione


L'immagine che stai per visualizzare contiene materiale riservato ad un pubblico adulto.

Se hai un'età inferiore a 18 anni o ritieni che materiale del genere possa turbarti e offendere la tua persona non proseguire.

Proseguendo invece, ti assumi ogni responsabilita civile e penale se nel tuo paese la visione di materiale per adulti è considerata illegale.



« Annulla     Prosegui »