ricerca
avanzata

Rio

Un film in dvd di  Saldanha Carlos  distribuito da 20th Century Fox Home Entertainment, 2011

  • Prezzo di Copertina: € 19,99
  • € 7,99
  • Risparmi il 60% (€ 12,00)

Premetto che solitamente non amo molto il cinema d’animazione tridimensionale degli ultimi anni, le produzioni Pixar e simili. Sono (purtroppo?) ancora affezionato alla vecchia animazione classica, soprattutto quella firmata Walt Disney. Pur tuttavia, ogni tanto faccio volentieri un’eccezione, se mi capita un caso meritevole, come questo simpaticissimo «Rio», storia di un pappagallo ara di nome Blue, che torna in Brasile per accoppiarsi, ma non sa volare, avendo sempre vissuto in cattività, e deve affrontare altri pericoli, aiutato da amici volatili ed umani. Film davvero molto “brasiliano”, ad iniziare dal regista Carlos Saldanha (lo stesso della saga di «L’era glaciale») che lo decrive come un progetto-sogno che da anni tentava di portare sullo schermo. E, a proposito di animazione classica, nessuno mi toglierà dalla mente che il regista deve essersi almeno in parte ispirato, in particolare per le evoluzioni dei suoi coloratissimi pappagalli e tucani, al vecchio ma ancor oggi godibile episodio “Aquarela do Brasil” contenuto in «Saludos Amigos» (1942) e ai segmenti brasiliani de «I tre caballeros» (1944), entrambe produzioni Disney.

Recensione Unilibro a cura di John Robie

Dettagli del prodotto

Promozione Scopri gli altri articoli della promozione DVD a 7,99 €

 
Le Recensioni degli Utenti Unilibro
"Rio"
Rio
John Robie, 2011-12-05
4

Premetto che solitamente non amo molto il cinema d’animazione tridimensionale degli ultimi anni, le produzioni Pixar e simili. Sono (purtroppo?) ancora affezionato alla vecchia animazione classica, soprattutto quella firmata Walt Disney. Pur tuttavia, ogni tanto faccio volentieri un’eccezione, se mi capita un caso meritevole, come questo simpaticissimo «Rio», storia di un pappagallo ara di nome Blue, che torna in Brasile per accoppiarsi, ma non sa volare, avendo sempre vissuto in cattività, e deve affrontare altri pericoli, aiutato da amici volatili ed umani. Film davvero molto “brasiliano”, ad iniziare dal regista Carlos Saldanha (lo stesso della saga di «L’era glaciale») che lo decrive come un progetto-sogno che da anni tentava di portare sullo schermo. E, a proposito di animazione classica, nessuno mi toglierà dalla mente che il regista deve essersi almeno in parte ispirato, in particolare per le evoluzioni dei suoi coloratissimi pappagalli e tucani, al vecchio ma ancor oggi godibile episodio “Aquarela do Brasil” contenuto in «Saludos Amigos» (1942) e ai segmenti brasiliani de «I tre caballeros» (1944), entrambe produzioni Disney.

Attenzione


L'immagine che stai per visualizzare contiene materiale riservato ad un pubblico adulto.

Se hai un'età inferiore a 18 anni o ritieni che materiale del genere possa turbarti e offendere la tua persona non proseguire.

Proseguendo invece, ti assumi ogni responsabilita civile e penale se nel tuo paese la visione di materiale per adulti è considerata illegale.



« Annulla     Prosegui »