ricerca
avanzata

Don Camillo E L'Onorevole Peppone

Un film in dvd di  Gallone Carmine  distribuito da Medusa Video, 2012

Il terzo film - primo firmato da Carmine Gallone dopo la decisione di Duvivier di non girarne altri - della solare saga strapaesana che mette in scena i battibecchi e i dispetti fra il prete più simpatico dello schermo, Don Camillo, e il sindaco “rosso” Giuseppe Bottazzi detto Peppone, non è forse uno dei capitoli più riusciti o popolari della pentalogia interpretata da Fernandel e Gino Cervi, ma non per questo è carente in quanto a episodi divertenti o salaci, come quando Peppone cerca di prendere la licenza elementare aiutato e contemporaneamente ricattato da Don Camillo; o la famosa storia del carro armato («moh era un ricordino, sorbole...!»); o la gara in bicicletta Boretto-Brescello fra i due protagonisti. Impagabile infine, Peppone timidamente invaghito della procace compagna comunista venuta da Roma (un personaggio nel quale Guareschi aveva rappresentato in parodia, come del resto si legge nella sua biografia ’Chi sogna nuovi gerani’, una famosa “pasionaria” del PC di allora, Nilde Iotti).

Recensione Unilibro a cura di John Robie

Dettagli del prodotto

  • Titolo: Don Camillo E L'Onorevole Peppone
  • Regia:  Gallone Carmine
  • Distributore: Medusa Video
  • Data di Pubblicazione:  Settembre '2012
  • Genere: Commedia
  • Cast:  Fernandel Gino Cervi Memmo Carotenuto Saro Urzi'
  • Durata: 97'
  • Formato video: 1,33:1
  • Formato audio: Italiano (Dolby Digital 1.0 - mono)
  • Codice area: 2 (Europa/Giappone)
  • Lingue: Italiano
  • Sottotitoli: Italiano per non udenti, Inglese
  • EAN-13: 8010020094882
 
Le Recensioni degli Utenti Unilibro
"Don Camillo E L'Onorevole Peppone"
Don Camillo e l’onorevole Peppone
John Robie, 2011-11-18
4

Il terzo film - primo firmato da Carmine Gallone dopo la decisione di Duvivier di non girarne altri - della solare saga strapaesana che mette in scena i battibecchi e i dispetti fra il prete più simpatico dello schermo, Don Camillo, e il sindaco “rosso” Giuseppe Bottazzi detto Peppone, non è forse uno dei capitoli più riusciti o popolari della pentalogia interpretata da Fernandel e Gino Cervi, ma non per questo è carente in quanto a episodi divertenti o salaci, come quando Peppone cerca di prendere la licenza elementare aiutato e contemporaneamente ricattato da Don Camillo; o la famosa storia del carro armato («moh era un ricordino, sorbole...!»); o la gara in bicicletta Boretto-Brescello fra i due protagonisti. Impagabile infine, Peppone timidamente invaghito della procace compagna comunista venuta da Roma (un personaggio nel quale Guareschi aveva rappresentato in parodia, come del resto si legge nella sua biografia ’Chi sogna nuovi gerani’, una famosa “pasionaria” del PC di allora, Nilde Iotti).