ricerca
avanzata

Oliver!

Un film in dvd di  Reed Carol  distribuito da Sony Pictures, 2008

  • € 16,49

Con questo musical Carol Reed ha portato sui grandi schermi un classico dell’ottocento. Forse è la versione dell’opera di Charles Dickens che meglio ha reso l’atmosfera descritta dall’autore. Il film è ambientato in una Londra che pullula letteralmente di vita, e dipinge un vivido ritratto di una banda di giovani ladruncoli e truffatori che sbarcano il lunario con piccoli furti, sotto la guida di un avido sfruttatore. I numeri musicali sono eccezionali e le canzoni memorabili,grazie anche al gran lavoro del regista Carol Reed, e bilanciano i punti più brutali ed oscuri della storia scritta da Dickens, incarnati in gran parte nella figura di Bill Sykes, sinistro figuro cresciuto nella scuola di malaffare che ha coinvolto Oliver che è inquietante soprattutto quando non è sulla scena, ma se ne avverte la presenza, scorgendo la sua ombra nei vicoli bui della città, mentre chiama con il fischio il suo cane pitbull. Mark Lester, che all’epoca del film aveva dieci anni, ha fatto un lavoro incredibile nei panni di Oliver, e recita così naturalmente che ho avuto l’impressione che più che interpretare un film, lo vivesse in prima persona, come fosse vita reale. Film consigliato, magari in lingua originale con i sottotitoli, per non perdere nulla delle canzoni originali della pellicola.

Recensione Unilibro a cura di Kentpark

Dettagli del prodotto

 
Le Recensioni degli Utenti Unilibro
"Oliver!"
Gran bel musical...
Kentpark, 2011-09-18
4

Con questo musical Carol Reed ha portato sui grandi schermi un classico dell’ottocento. Forse è la versione dell’opera di Charles Dickens che meglio ha reso l’atmosfera descritta dall’autore. Il film è ambientato in una Londra che pullula letteralmente di vita, e dipinge un vivido ritratto di una banda di giovani ladruncoli e truffatori che sbarcano il lunario con piccoli furti, sotto la guida di un avido sfruttatore. I numeri musicali sono eccezionali e le canzoni memorabili,grazie anche al gran lavoro del regista Carol Reed, e bilanciano i punti più brutali ed oscuri della storia scritta da Dickens, incarnati in gran parte nella figura di Bill Sykes, sinistro figuro cresciuto nella scuola di malaffare che ha coinvolto Oliver che è inquietante soprattutto quando non è sulla scena, ma se ne avverte la presenza, scorgendo la sua ombra nei vicoli bui della città, mentre chiama con il fischio il suo cane pitbull. Mark Lester, che all’epoca del film aveva dieci anni, ha fatto un lavoro incredibile nei panni di Oliver, e recita così naturalmente che ho avuto l’impressione che più che interpretare un film, lo vivesse in prima persona, come fosse vita reale. Film consigliato, magari in lingua originale con i sottotitoli, per non perdere nulla delle canzoni originali della pellicola.