ricerca
avanzata

Cappuccetto Rosso sangue

Un film in dvd di  Hardwicke Catherine  distribuito da Warner Home Video, 2011

  • Prezzo di Copertina: € 16,99
  • € 9,99
  • Risparmi il 41% (€ 7,00)

Una bellissima storia d’amore si cela dietro “Cappuccetto rosso sangue”, un film fantastico che si rivela pian piano dopo ogni scena. Il titolo fa presumere allo spettatore una rivisitazione della favola classica di cappuccetto rosso, nota a tutti, ma in realtà è qualcos’altro, qualcosa di più bello e meno macabro, un’interpretazione della storia raccontata ai bambini davvero particolare, originale, dove non manca la suspance, le emozioni, le paure, tutte racchiuse in un unico film, in un’unica grande pellicola, in una sola avventura dal finale a dir poco incredibile. Ogni singola parte è un mondo da scoprire. Mai banale, mai pesante, ma sorprendentemente brillante, Cappuccetto rosso sangue stupisce in una sorta di turbamento interiore, capace di attrarre gli occhi di chi guarda senza mai distoglierne l’attenzione, è un film all’altezza dell’aspettativa. Dalla regia di Catherine Hardwicke, un racconto piacevole, armonioso – qui si scorge la delicatezza della regista – dalla trama avvincente, da fulminei effetti sonori, dalle immagini realistiche nonostante sia un mero frutto di fantasia. Tra gli attori che ne hanno preso parte, prima fra tutti spicca la protagonista, Amanda Seyfried , attrice talentuosa che sta scalando le vette del cinema di successo, nei panni di Valerie, una fanciulla legata ad uno strano destino, che affronterà a testa alta. Musica scelta con peculiarità, bravi attori, tanto lavoro per la realizzazione, Cappuccetto rosso sangue è, senza dubbio, un film da vedere al più presto tra le novità cinematografiche del 2011.

Recensione Unilibro a cura di Formarius

Dettagli del prodotto

Promozione Scopri gli altri articoli della promozione DVD a 9,99 €

 
Le Recensioni degli Utenti Unilibro
"Cappuccetto Rosso sangue"
Un film sorprendente
Formarius, 2011-09-27
3

Una bellissima storia d’amore si cela dietro “Cappuccetto rosso sangue”, un film fantastico che si rivela pian piano dopo ogni scena. Il titolo fa presumere allo spettatore una rivisitazione della favola classica di cappuccetto rosso, nota a tutti, ma in realtà è qualcos’altro, qualcosa di più bello e meno macabro, un’interpretazione della storia raccontata ai bambini davvero particolare, originale, dove non manca la suspance, le emozioni, le paure, tutte racchiuse in un unico film, in un’unica grande pellicola, in una sola avventura dal finale a dir poco incredibile. Ogni singola parte è un mondo da scoprire. Mai banale, mai pesante, ma sorprendentemente brillante, Cappuccetto rosso sangue stupisce in una sorta di turbamento interiore, capace di attrarre gli occhi di chi guarda senza mai distoglierne l’attenzione, è un film all’altezza dell’aspettativa. Dalla regia di Catherine Hardwicke, un racconto piacevole, armonioso – qui si scorge la delicatezza della regista – dalla trama avvincente, da fulminei effetti sonori, dalle immagini realistiche nonostante sia un mero frutto di fantasia. Tra gli attori che ne hanno preso parte, prima fra tutti spicca la protagonista, Amanda Seyfried , attrice talentuosa che sta scalando le vette del cinema di successo, nei panni di Valerie, una fanciulla legata ad uno strano destino, che affronterà a testa alta. Musica scelta con peculiarità, bravi attori, tanto lavoro per la realizzazione, Cappuccetto rosso sangue è, senza dubbio, un film da vedere al più presto tra le novità cinematografiche del 2011.

"Cappuccetto Rosso sangue"
Cappuccetto rosso sangue e il lupo mannaro cattivo!
Stellina_85, 2011-09-23
4

Film molto bello, più dark che horror, che affronta un tema oscuro, allietato dalla bontà e l’altruismo della bella protagonista, la quale è indecisa tra pensare a se stessa o al destino dei suoi “compaesani”, salvandoli tutti con un suo triste sacrificio. Il titolo l’ho trovato davvero intrigante, ed è la cosa che mi ha spinto ad andare al cinema: Cappuccetto Rosso è una favoletta per bambini e viene abilmente trasformata in una storia triste, ai confini dell’horror. Il lupo cattivo, questa volta è un licantropo che ogni notte miete vittime per soddisfare la sua fame e durante il giorno trascorre la sua normale vita nel villaggio. Ogni 13 anni, però, durante la “luna di sangue”, ha la possibilità di trasformare le sue vittime in lupi mannari e infliggere così il suo stesso castigo di essere metà uomo e metà mostro. La protagonista, promessa in sposa ad un uomo perbene, ama il più attraente e intrigante ragazzo del villaggio. Tutti sanno che il lupo mannaro vive tra loro, e sospettano di tutti, ma lei, la protagonista, ogni volta che lo incontra viene risparmiata e addirittura lo sente parlare. Per questo, si pensa che lei sia una strega, ma la verità è un’altra… lei sarà l’unica che potrà decidere se salvare tutti o… Il finale è bello, un po’ triste ma io sono rimasta col fiato sospeso fino alla fine. Lo consiglio a chiunque ama le storie di queste meravigliose creature soprannaturali, chi adora the Twilight saga o chi, come me, “vive” per the Vampire diaries!

Attenzione


L'immagine che stai per visualizzare contiene materiale riservato ad un pubblico adulto.

Se hai un'età inferiore a 18 anni o ritieni che materiale del genere possa turbarti e offendere la tua persona non proseguire.

Proseguendo invece, ti assumi ogni responsabilita civile e penale se nel tuo paese la visione di materiale per adulti è considerata illegale.



« Annulla     Prosegui »