ricerca
avanzata

Memento (SE) (2 Dvd)

Un film in dvd di  Nolan Christopher  distribuito da Cde, 2011

Bisogna premettere che è un film ’underground’ di Christopher Nolan (come Following e The Prestige). La trama è apparentemente lineare. Il protagonista Leonard, interpretato dall’attore G. Pearce, vuole scoprire chi ha violentato e ucciso sua moglie. Leonard ha però un problema: non ha ricordi a lungo termine. L’elaborazione della memoria a breve termine è stata danneggiata durante il sanguinolento omicidio. Ad aiutarlo nella sua missione, molto complicata a causa della sua malattia, c’è uno strano amico e una particolare donna. Leonard non sa se fidarsi di loro quindi si aiuta tramite foto, vecchi ricordi (come quello di Sammy Jenkins) e, in casi importanti, a tatuaggi sul proprio corpo. Sembra che abbia svelato molto invece questo è solo l’inizio. E’ un film complesso da seguire. Bisogna fare molta attenzione ai dettagli, anche perché lo svolgersi della storia non è in contiuum ma fatto di eventi mixati e flashback. Una trama originale nella categoria thriller, scritta dal fratello di Nolan. Un montaggio particolarmente adatto ridispone la storia rendendola più complessa e intricata. Regia ottima, come pure la fotografia. Degne di nota le scene in bianco e nero, rare in un film a colore. Un risultato finale ottimo, soprattutto se si pensa che non è un film iper-finanziato come le sue ultime opere. Un film che appassiona sicuramente e che bisogna avere nella propria filmografia personale. Voto: 9. 10 per i fan del regista.

Recensione Unilibro a cura di EugenioDM

Dettagli del prodotto

  • Titolo: Memento (SE) (2 Dvd)
  • Regia:  Nolan Christopher
  • Distributore: Cde
  • Data di Pubblicazione: 2011
  • Genere: Giallo
  • Cast:  Carrie-Anne Moss Guy Pearce Joe Pantoliano
  • Durata: 227'
  • Formato video: 2,35:1
  • Codice area: 2 (Europa/Giappone)
  • Colore: 
  • Lingue: Inglese, Italiano
  • Sottotitoli: Italiano, Inglese, Italiano per non udenti
  • EAN-13: 8031179907779
 
Le Recensioni degli Utenti Unilibro
"Memento (SE) (2 Dvd)"
Memento: un film sulla memoria.
EugenioDM, 2011-12-14
4

Bisogna premettere che è un film ’underground’ di Christopher Nolan (come Following e The Prestige). La trama è apparentemente lineare. Il protagonista Leonard, interpretato dall’attore G. Pearce, vuole scoprire chi ha violentato e ucciso sua moglie. Leonard ha però un problema: non ha ricordi a lungo termine. L’elaborazione della memoria a breve termine è stata danneggiata durante il sanguinolento omicidio. Ad aiutarlo nella sua missione, molto complicata a causa della sua malattia, c’è uno strano amico e una particolare donna. Leonard non sa se fidarsi di loro quindi si aiuta tramite foto, vecchi ricordi (come quello di Sammy Jenkins) e, in casi importanti, a tatuaggi sul proprio corpo. Sembra che abbia svelato molto invece questo è solo l’inizio. E’ un film complesso da seguire. Bisogna fare molta attenzione ai dettagli, anche perché lo svolgersi della storia non è in contiuum ma fatto di eventi mixati e flashback. Una trama originale nella categoria thriller, scritta dal fratello di Nolan. Un montaggio particolarmente adatto ridispone la storia rendendola più complessa e intricata. Regia ottima, come pure la fotografia. Degne di nota le scene in bianco e nero, rare in un film a colore. Un risultato finale ottimo, soprattutto se si pensa che non è un film iper-finanziato come le sue ultime opere. Un film che appassiona sicuramente e che bisogna avere nella propria filmografia personale. Voto: 9. 10 per i fan del regista.

"Memento (SE) (2 Dvd)"
Cavaliere Crociato, 2011-09-21
4

Christopher Nolan per la prima volta si cimenta nell’indagine sui meccanismi più reconditi della psiche umana, caratteristica che rende "Memento" in qualche modo un precursore di "Inception". Il protagonista è Leonard Shelby, che per salvare la moglie da due aggressori subisce un forte trauma cranico che blocca nel suo cervello l’acquisizione di nuovi ricordi. Così gli rimane memoria soltanto della sua vita fino all’incidente, mentre non riesce a ricordare per più di qualche minuto ciò che gli è appena accaduto. ma questo non basterà a fermare la sua sete di vendetta: il suo unico obiettivo rimane quello di trovare ed uccidere colui che ha stuprato e assassinato sua moglie. Ma per farlo dovrà fare i conti con gli scherzi della propria memoria, per far fronte ai quali comincerà ad adottare contromisure come tatuaggi e fotografie di ciò che vuole ricordarsi. La grossa peculiarità di questo film è il montaggio, che segue una linea temporale tutt’altro che lineare: la prima scena che vediamo è l’ultima in ordine cronologico, poi vediamo la prima, quindi la penultima e la seconda, e così via finchè i due piani temporali non si ricongiungono alla fine del film. Questa caratteristica rende la trama più che mai avvincente, anche se non sempre di facilissima comprensione poichè molto intricata. Ma questa tecnica, oltre a dare una grande suspence che altrimenti la storia non avrebbe, permette allo spettatore di avere ogni volta la stessa prospettiva e lo stesso senso di indefinitezza del protagonista, che deve sempre fare i conti con un vuoto totale nella propria memoria. Opera ancora imperfetta, a volte un po’ troppo intricata, ma indubbiamente ben riuscita, che tiene lo spettatore incollato al teleschermo dall’inizio alla fine. Assolutamente da non perdere, ma sconsigliato agli amanti delle trame semplici e lineari.