ricerca
avanzata

Saw 5

Un film in dvd di  Hackl David  distribuito da 01 Distribution, 2009

Quinto capitolo della saga dell’enigmista Saw TRAMA: Il film inizia con la solita scena di tortura, dove un assassino preme un tasto per frantumarsi le mani in modo da salvarsi la vita, ma il meccanismo non funziona e l’assassino muore tagliato da un pendolo. In seguito la storia riprende parti di Saw IV e ritroviamo dove l’agente speciale Peter Strahm chiuso in una trappola dell’enigmista. Mutilandosi riesce a salvarsi e a salvare anche la figlia di Jeff diventando per i media un eroe. L’ex moglie dell’enigmista riceve un particolare messaggio in cui si scoprono alcune cose. Lei non menzionerà più la videocassetta per gran parte del film. Tutto segue con cinque persone chiuse dall’enigmista e portate a mutilarsi per sopravvivere. Tutto porterà a conclusioni che porteranno alla luce fatti segreti di tutti i personaggi. PARERE PERSONALE: il regista David Hackl continua a riproporre e rimpolpare la stessa storia per l’ennesima volta. Ormai la trama è cosi congeniale al pubblico che si prevedono in anticipo le scene e soprattutto il finale, cosa che per lo spettatore non dovrebbe mai essere scontato. Unica cosa interessante è l’ingegno degli scenografi e sceneggiatori a ricreare macchine mortali, tanto che lo stesso regista ha dichiarato che queste potrebbero realmente fare del male agli attori. Di per sé non capisco questo tono di macabro nel vedere gente che si fa torturare, ma è qualcosa di cosi inconscio e vorace che ti porta a vedere ogni film della saga di Saw l’enigmista. Voto comunque, in generale, sufficiente. 6

Recensione Unilibro a cura di EugenioDM

Dettagli del prodotto

 
Le Recensioni degli Utenti Unilibro
"Saw 5"
Cap 5 di Saw
EugenioDM, 2012-04-07
3

Quinto capitolo della saga dell’enigmista Saw TRAMA: Il film inizia con la solita scena di tortura, dove un assassino preme un tasto per frantumarsi le mani in modo da salvarsi la vita, ma il meccanismo non funziona e l’assassino muore tagliato da un pendolo. In seguito la storia riprende parti di Saw IV e ritroviamo dove l’agente speciale Peter Strahm chiuso in una trappola dell’enigmista. Mutilandosi riesce a salvarsi e a salvare anche la figlia di Jeff diventando per i media un eroe. L’ex moglie dell’enigmista riceve un particolare messaggio in cui si scoprono alcune cose. Lei non menzionerà più la videocassetta per gran parte del film. Tutto segue con cinque persone chiuse dall’enigmista e portate a mutilarsi per sopravvivere. Tutto porterà a conclusioni che porteranno alla luce fatti segreti di tutti i personaggi. PARERE PERSONALE: il regista David Hackl continua a riproporre e rimpolpare la stessa storia per l’ennesima volta. Ormai la trama è cosi congeniale al pubblico che si prevedono in anticipo le scene e soprattutto il finale, cosa che per lo spettatore non dovrebbe mai essere scontato. Unica cosa interessante è l’ingegno degli scenografi e sceneggiatori a ricreare macchine mortali, tanto che lo stesso regista ha dichiarato che queste potrebbero realmente fare del male agli attori. Di per sé non capisco questo tono di macabro nel vedere gente che si fa torturare, ma è qualcosa di cosi inconscio e vorace che ti porta a vedere ogni film della saga di Saw l’enigmista. Voto comunque, in generale, sufficiente. 6

Attenzione


L'immagine che stai per visualizzare contiene materiale riservato ad un pubblico adulto.

Se hai un'età inferiore a 18 anni o ritieni che materiale del genere possa turbarti e offendere la tua persona non proseguire.

Proseguendo invece, ti assumi ogni responsabilita civile e penale se nel tuo paese la visione di materiale per adulti è considerata illegale.



« Annulla     Prosegui »