ricerca
avanzata

Segreto Di Pollyanna (Il)

Un film in dvd di  Swift David  distribuito da Buena Vista, 2012

Tratto da un classico della letteratura per ragazzine («Pollyanna», 1913) di Eleanor Hodgman Porter (1868-1920), al quale seguirono una quindicina di “sequels”, il primo scritto nuovamente dalla Porter («Pollyanna cresce», 1915) e i successivi da altre autrici (Harriet Lummis Smith, Elizabeth Borton, Margaret Piper Chalmers, Virginia May Moffitt e Colleen L. Reece). Il personaggio di Pollyanna, per nostra fortuna, non assomiglia affatto alle tante orfanelle piagnucolose e sfigate di certa letteratura popolare, ma semmai è più imparentata con la vivace e curiosa Alice di Lewis Carroll o con altre ragazzine ottimiste e propositive della letteratura infantile (come, per esempio, Heidi). Pollyanna riesce a trasmettere gioia anche ai cuori più induriti («quando vai alla ricerca delle cose che ti rendono felice, è come se ti dimenticassi delle altre» sostiene infatti il personaggio in un passaggio del libro). Dal 1920, si contano diversi adattamenti cinematografici del romanzo (persino un tv-movie, «Polly», in chiave blaxploitation!), ma con tutta probabilità questo diretto da David Swift e prodotto da Walt Disney nel 1960 resta a tutt’oggi il migliore. La biondissima Mills è rimasta, nel cuore di molti spettatori, la Pollyanna per antonomasia.

Recensione Unilibro a cura di John Robie

Dettagli del prodotto

 
Le Recensioni degli Utenti Unilibro
"Segreto Di Pollyanna (Il)"
Il segreto di Pollyanna
John Robie, 2011-12-06
4

Tratto da un classico della letteratura per ragazzine («Pollyanna», 1913) di Eleanor Hodgman Porter (1868-1920), al quale seguirono una quindicina di “sequels”, il primo scritto nuovamente dalla Porter («Pollyanna cresce», 1915) e i successivi da altre autrici (Harriet Lummis Smith, Elizabeth Borton, Margaret Piper Chalmers, Virginia May Moffitt e Colleen L. Reece). Il personaggio di Pollyanna, per nostra fortuna, non assomiglia affatto alle tante orfanelle piagnucolose e sfigate di certa letteratura popolare, ma semmai è più imparentata con la vivace e curiosa Alice di Lewis Carroll o con altre ragazzine ottimiste e propositive della letteratura infantile (come, per esempio, Heidi). Pollyanna riesce a trasmettere gioia anche ai cuori più induriti («quando vai alla ricerca delle cose che ti rendono felice, è come se ti dimenticassi delle altre» sostiene infatti il personaggio in un passaggio del libro). Dal 1920, si contano diversi adattamenti cinematografici del romanzo (persino un tv-movie, «Polly», in chiave blaxploitation!), ma con tutta probabilità questo diretto da David Swift e prodotto da Walt Disney nel 1960 resta a tutt’oggi il migliore. La biondissima Mills è rimasta, nel cuore di molti spettatori, la Pollyanna per antonomasia.

Attenzione


L'immagine che stai per visualizzare contiene materiale riservato ad un pubblico adulto.

Se hai un'età inferiore a 18 anni o ritieni che materiale del genere possa turbarti e offendere la tua persona non proseguire.

Proseguendo invece, ti assumi ogni responsabilita civile e penale se nel tuo paese la visione di materiale per adulti è considerata illegale.



« Annulla     Prosegui »