ricerca
avanzata

Mia Moglie Per Finta

Un film in dvd di  Dugan Dennis  distribuito da Sony Pictures, 2011

Un matrimonio d’interesse saltato a pochi minuti dalla celebrazione si rivela essere la fortuna di Danny (Adam Sandler), studente di medicina che vuole specializzarsi in cardio-chirurgia, con un naso enorme e nessun altro tipo di fascino. La delusione amorosa lo cambia, scopre che con la fede al dito le donne si concedono facilmente per una notte e basta, decide di darsi alla chirurgia estetica, di rifarsi il naso e di non soffrire mai più per amore. Rinomato a Beverly Hills, è invitato alle feste più "in" della città e proprio ad una di queste incontra Palmer: non ha la fede al dito in quest’occasione perchè se l’è tolta per medicare una brutta ferita che si è fatto un ragazzino, ma Palmer si invaghisce lo stesso di Danny e la cosa è ricambiata. Quando, però, lei trova la fede in una tasca dei pantaloni, lo insulta e non vuole vederlo mai più! L’unico modo per risolvere l’inconveniente è inventare una ex moglie che non esiste, un divorzio incombente e cedere alla richiesta della ragazza (giovane, peraltro, solo ventitreenne) di conoscerla e chiederle direttamente conferma di quanto affermato da Danny. Entra in scena, a questo punto, Jennifer Aniston, semplice e poco avvenente segretaria di Danny, che si presta a questa messinscena guadagnandone vestiti, scarpe e trattamenti di lusso. Peccato che Katherine abbia anche due figli e non possa di certo nasconderli. Così un’altra bugia si aggiunge alla bugia e, come dice Katherine in una scena del film, ad un certo punto sarebbe necessario scriversi molti post-it per ricordare tutte le frottole! Il viaggio a Miami per accontentare uno dei bambini diventa un avvicendarsi di situazioni esilaranti e spassose! La commedia è ispirata ad un precedente del 1969, Fiore di Cactus con Ingrid Bergman e Walter Matthau, che valse a Goldie Hawn l’Oscar per la parte che qui è rappresentata da Palmer. Assolutamente consigliato per una serata gradevole e leggera.

Recensione Unilibro a cura di sofia.caprile

Dettagli del prodotto

 
Le Recensioni degli Utenti Unilibro
"Mia Moglie Per Finta"
e alla fine un po’ d’amore
sofia.caprile, 2011-10-28
4

Un matrimonio d’interesse saltato a pochi minuti dalla celebrazione si rivela essere la fortuna di Danny (Adam Sandler), studente di medicina che vuole specializzarsi in cardio-chirurgia, con un naso enorme e nessun altro tipo di fascino. La delusione amorosa lo cambia, scopre che con la fede al dito le donne si concedono facilmente per una notte e basta, decide di darsi alla chirurgia estetica, di rifarsi il naso e di non soffrire mai più per amore. Rinomato a Beverly Hills, è invitato alle feste più "in" della città e proprio ad una di queste incontra Palmer: non ha la fede al dito in quest’occasione perchè se l’è tolta per medicare una brutta ferita che si è fatto un ragazzino, ma Palmer si invaghisce lo stesso di Danny e la cosa è ricambiata. Quando, però, lei trova la fede in una tasca dei pantaloni, lo insulta e non vuole vederlo mai più! L’unico modo per risolvere l’inconveniente è inventare una ex moglie che non esiste, un divorzio incombente e cedere alla richiesta della ragazza (giovane, peraltro, solo ventitreenne) di conoscerla e chiederle direttamente conferma di quanto affermato da Danny. Entra in scena, a questo punto, Jennifer Aniston, semplice e poco avvenente segretaria di Danny, che si presta a questa messinscena guadagnandone vestiti, scarpe e trattamenti di lusso. Peccato che Katherine abbia anche due figli e non possa di certo nasconderli. Così un’altra bugia si aggiunge alla bugia e, come dice Katherine in una scena del film, ad un certo punto sarebbe necessario scriversi molti post-it per ricordare tutte le frottole! Il viaggio a Miami per accontentare uno dei bambini diventa un avvicendarsi di situazioni esilaranti e spassose! La commedia è ispirata ad un precedente del 1969, Fiore di Cactus con Ingrid Bergman e Walter Matthau, che valse a Goldie Hawn l’Oscar per la parte che qui è rappresentata da Palmer. Assolutamente consigliato per una serata gradevole e leggera.