ricerca
avanzata

Ingmar Bergman Collezione (2 Dvd)

Un film in dvd di  Bergman Ingmar Bjorkman Stig  distribuito da Cecchi Gori, 2010

  • Prezzo di Copertina: € 27,00
  • € 16,99
  • Risparmi il 37% (€ 10,01)

Primo film contenuto in questo cofanetto e’ "La vergogna" del 1968. Ian ed Eva Rosenberg (Max von Sydow e Liv Ullmann) sono due violinisti che abitano sull’isola di Faro. C’e’ la guerra, ma loro, così isolati, vivono come "in sospeso", vendendo i prodotti della terra, in attesa e nella speranza che il conflitto finisca; ma la guerra li raggiungera’ distruggendo il loro sogno di normalita’, il desiderio di famiglia. Ian, che e’ da sempre un debole, a contatto con la brutalita’ della guerra diventa un bruto; Eva, una tranquilla giovane donna, subira’ anche lei un cambiamento. Assistiamo alla disillusione, alla trasformazione in negativo di due persone "colte" e tranquille che dovrebbero essere lontane da tutte le bassezze del mondo. Immagini in bianco e nero, nitide e pure, dove le ombre dei volti seguono le ombre dei pensieri. Secondo film del cofanetto é "Passione", prodotto nel 1968 ma uscito nel 1970. Andreas (Max Von Sydow) vive in solitudine da qualche anno, ha alle spalle un matrimonio fallito e problemi con la legge, incontra Anna (Liv Ullmann) anche lei con un passato da dimenticare. Ben presto pero’ nel loro rapporto apparentemente sereno, si insinuano la violenza psichica e fisica che li vedra’ protagonisti di una guerra di coppia a volte fatta di silenzi. Da notare in questo film a colori, gli splendidi primi piani e come sempre, l’insuperabile doppiaggio italiano.

Recensione Unilibro a cura di hulda loudy mosca

Dettagli del prodotto

Promozione Scopri gli altri articoli della promozione DVD a 16,99 €

 
Le Recensioni degli Utenti Unilibro
"Ingmar Bergman Collezione (2 Dvd)"
Due capolavori di Ingmar Bergman
hulda loudy mosca, 2010-08-27
4

Primo film contenuto in questo cofanetto e’ "La vergogna" del 1968. Ian ed Eva Rosenberg (Max von Sydow e Liv Ullmann) sono due violinisti che abitano sull’isola di Faro. C’e’ la guerra, ma loro, così isolati, vivono come "in sospeso", vendendo i prodotti della terra, in attesa e nella speranza che il conflitto finisca; ma la guerra li raggiungera’ distruggendo il loro sogno di normalita’, il desiderio di famiglia. Ian, che e’ da sempre un debole, a contatto con la brutalita’ della guerra diventa un bruto; Eva, una tranquilla giovane donna, subira’ anche lei un cambiamento. Assistiamo alla disillusione, alla trasformazione in negativo di due persone "colte" e tranquille che dovrebbero essere lontane da tutte le bassezze del mondo. Immagini in bianco e nero, nitide e pure, dove le ombre dei volti seguono le ombre dei pensieri. Secondo film del cofanetto é "Passione", prodotto nel 1968 ma uscito nel 1970. Andreas (Max Von Sydow) vive in solitudine da qualche anno, ha alle spalle un matrimonio fallito e problemi con la legge, incontra Anna (Liv Ullmann) anche lei con un passato da dimenticare. Ben presto pero’ nel loro rapporto apparentemente sereno, si insinuano la violenza psichica e fisica che li vedra’ protagonisti di una guerra di coppia a volte fatta di silenzi. Da notare in questo film a colori, gli splendidi primi piani e come sempre, l’insuperabile doppiaggio italiano.

Attenzione


L'immagine che stai per visualizzare contiene materiale riservato ad un pubblico adulto.

Se hai un'età inferiore a 18 anni o ritieni che materiale del genere possa turbarti e offendere la tua persona non proseguire.

Proseguendo invece, ti assumi ogni responsabilita civile e penale se nel tuo paese la visione di materiale per adulti è considerata illegale.



« Annulla     Prosegui »