ricerca
avanzata

Io sono l'amore

Un film in dvd di  Guadagnino Luca  distribuito da Dolmen Home Video, 2010

  • Prezzo di Copertina: € 15,99
  • € 12,99
  • Risparmi il 18% (€ 3,00)

Il 'campo di battaglia' è la casa dei Recchi. Specchi, fiori, denaro e freddezza. Emma e Tancredi, i loro figli, Elisabetta, Edoardo, Gianluca, i compagni e promessi sposi, i nonni, la genealogia e le future generazioni celebrano, tra le camere e i corridoi, i giardini innevati, le grandi cucine di Villa Recchi, passaggi di consegne, avvicendamenti alla guida dell'impresa strategie familiari e consolidamenti. Estraneo a quel mondo Antonio, giovane cuoco poco avvezzo al compromesso, condensa emozioni in piatti che non hanno diritto di cittadinanza nella trattoria di famiglia. Emma e Antonio, due creature inorganiche agli universi in cui gravitano. La passione che li porta in rotta di collisione. Spezzando i legami e mettendo entrambi in diretto contatto con la natura. Da cui Antonio trae vita per le sue creazioni, da cui Emma ha preso le distanze costruendo una nuova identità. Altissimo il prezzo da pagare. Una sola possibilità di redenzione: l'amore.

Dettagli del prodotto

Promozione Scopri gli altri articoli della promozione DVD a 12,99 €

 
Le Recensioni degli Utenti Unilibro
"Io sono l'amore"
cattleya, 2011-08-08
4

Un piccolo capolavoro ricco di riferimenti cinematografici di alto livello. Finalmente un autore italiano che si ispira in maniera aperta e dichiarata ai grandi maestri del cinema italiano, e la prima mezzo’ora del film dà veramente un brivido: le inquadrature, le ambientazioni, i rumori della casa e delle persone, le battute dei personaggi, sembra di vedere un nuovo Luchino Visconti, e una fitta di nostalgia mi assale. Un grazie infinito al regista, che rende omaggio non solo a Visconti, ma anche a De Sica, a Olmi, e a quel cinema raffinato e colto che ha segnato la grande tradizione italiana. La seconda parte del film ha uno stacco un po’ netto rispetto alla parte introduttiva, ed è meno coinvolgente, un po’ più scontata. Sebbene Tilda Swinton sia stata la musa ispiratrice della sceneggiatura, tuttavia non sempre sembra essere del tutto a suo agio, qualche volta appare un po’ spaesata.

Attenzione


L'immagine che stai per visualizzare contiene materiale riservato ad un pubblico adulto.

Se hai un'età inferiore a 18 anni o ritieni che materiale del genere possa turbarti e offendere la tua persona non proseguire.

Proseguendo invece, ti assumi ogni responsabilita civile e penale se nel tuo paese la visione di materiale per adulti è considerata illegale.



« Annulla     Prosegui »