ricerca
avanzata

L' Insolito Caso Di Mr. Hire

Un film in dvd di  Leconte Patrice  distribuito da Bim, 2010

Strano misantropo solitario e ruvido, passa il suo tempo libero a spiare dalla finestra una ragazza che abita nella casa di fronte finché scorge qualcosa che non avrebbe dovuto vedere.

Dettagli del prodotto

  • Titolo: L' Insolito Caso Di Mr. Hire
  • Regia:  Leconte Patrice
  • Distributore: Bim
  • Data di Pubblicazione: 2010
  • Genere: Drammatico
  • Cast:  Michel Blanc Sandrine Bonnaire
  • Durata: 85 '
  • Formato video: Widescreen
  • Formato audio: Francese (Dolby Digital 2.0 - stereo), Italiano (Dolby Digital 2.0 - stereo)
  • Codice area: 2 (Europa/Giappone)
  • Colore: 
  • Lingue: Italiano
  • Sottotitoli: Italiano
  • EAN-13: 8032807015736
 
Le Recensioni degli Utenti Unilibro
"L' Insolito Caso Di Mr. Hire "
rossellaman, 2011-12-20
2

Una ragazza viene uccisa. L’indiziato numero uno sembra essere Monsieur Hire, un sarto che vive da solo, che non dà confidenza a nessuno, odiato da tutti i condomini, sentimento del resto reciproco, alleva cavie, e passa il tempo nella completa solitudine. Unica distrazione quella che gli è sorta da pochi mesi: spiare Alice, la vicina dirimpettaia di cui ormai conosce quasi tutto. Anzi fin troppo. Anche qualcosa che non avrebbe dovuto conoscere. La continua a spiare senza essere notato fino a quando, in un giorno di pioggia, un lampo illumina la finestra dove lui è appostato da ore, e la sua faccia appare chiaramente ad Alice che, se inizialmente si spaventa, successivamente, per uno strano motivo, prova quasi piacere. Sembra stuzzicarlo, quando si presenta a casa di Mr Hire. Inizia così un primo contatto, ma lui ne è intimorito, un timore reverenziale, dovuto al fatto, come lui stesso confesserà al primo appuntamento, che ne è rimasto affascinato. Lei è lusingata dalle sue parole, ma sarà lo stesso Mr Hire a smascherare il vero interesse che lei ha per lui: Alice vuole sapere se ha visto Emile, il su fidanzato, arrivare con il soprabito imbrattato di sangue, se può accusarlo per l’omicidio della ragazza trovata morta poco distante dal loro condominio, per il quale l’ispettore tiene sotto sorveglianza lo stesso Hire. Alice e Mr Hire si incontrano per pranzo, sugli autobus, in un incontro di boxe e Alice sembra apprezzarne il corteggiamento, ma se l’ispettore prima puntava il dito su Mr Hire ora ha cambiato pista e si è messo sulle tracce di Emile, ma quando questi sta per essere preso, scappa insieme al suo amico, abbandonando Alice. A quel punto, Mr Hire dà alla donna un biglietto per la Svizzera dove le propone di andare a convivere in un futuro in due a lungo termine e le dà appuntamento per l’indomani alla stazione centrale. É talmente sicuro dell’amore che prova per lei che dà per scontato le mosse della ragazza così che, quando lei non si presenta ci rimane male, lascia partire il treno e ritorna a casa, ma qui ha una sorpresa. Alice ha chiamato l’ispettore raccontando di aver trovato la borsa della donna uccisa, proprio nell’armadio di Mr Hire; quando l’ispettore più volte gli chiede se riconosce la borsa e se può confermare quanto detto dalla donna, Hire si limita a guardare Alice dichiarandole di non riuscire a provare rabbia per la sua azione ma solo dolore, però la ringrazia, ma al momento dell’arresto fugge e precipiterà. Una lettera renderà ancora più assurda la sua morte, perché, sicuro della decisione di Alice, aveva inviato all’ispettore le prove del vero colpevole. Ogni tassello alla fine quadra, ed è uno scoprire a poco a poco tale quadratura del cerchio.

Attenzione


L'immagine che stai per visualizzare contiene materiale riservato ad un pubblico adulto.

Se hai un'età inferiore a 18 anni o ritieni che materiale del genere possa turbarti e offendere la tua persona non proseguire.

Proseguendo invece, ti assumi ogni responsabilita civile e penale se nel tuo paese la visione di materiale per adulti è considerata illegale.



« Annulla     Prosegui »