ricerca
avanzata

Mia Africa (La)

Un film in dvd di  Pollack Sydney  distribuito da Universal pictures, 2008

Un capolavoro sempre capace di emozionare. Karen (Meryl Streep), danese, arriva in Kenya nei primi anni del ’900 per occuparsi di una piantagione di caffè del marito/cugino, che la tradisce e la trascura. Dopo il divorzio, rivoluzionario per l’epoca, vive da sola portando avanti gli affari e entrando sempre più in contatto con il territorio che la ospita e i suoi abitanti, e s’innamora di Denys Finch-Hatton (Robert Redford), avventuroso inglese. I paesaggi africani sono magnifici e in perfetta armonia con le musiche, a cui il film deve gran parte della sua fortuna. La storia è interpretata in modo magistrale dai due attori principali, premi Oscar, e affascina perchè consente di vivere le emozioni di vicende di amore, tradimenti, avventura. Il personaggio di Meryl Streep interpreta soprattutto il desiderio di liberarsi dall’ipocrisia della società e con se stessa. E’ proprio il suo personaggio a guidare la vicenda. La storia è fortemente realistica di modo che lo spettatore riviva le stesse emozioni provate dai protagonisti.

Recensione Unilibro a cura di simaun

Dettagli del prodotto

 
Le Recensioni degli Utenti Unilibro
"Mia Africa (La)"
simaun, 2011-12-07
3

Un capolavoro sempre capace di emozionare. Karen (Meryl Streep), danese, arriva in Kenya nei primi anni del ’900 per occuparsi di una piantagione di caffè del marito/cugino, che la tradisce e la trascura. Dopo il divorzio, rivoluzionario per l’epoca, vive da sola portando avanti gli affari e entrando sempre più in contatto con il territorio che la ospita e i suoi abitanti, e s’innamora di Denys Finch-Hatton (Robert Redford), avventuroso inglese. I paesaggi africani sono magnifici e in perfetta armonia con le musiche, a cui il film deve gran parte della sua fortuna. La storia è interpretata in modo magistrale dai due attori principali, premi Oscar, e affascina perchè consente di vivere le emozioni di vicende di amore, tradimenti, avventura. Il personaggio di Meryl Streep interpreta soprattutto il desiderio di liberarsi dall’ipocrisia della società e con se stessa. E’ proprio il suo personaggio a guidare la vicenda. La storia è fortemente realistica di modo che lo spettatore riviva le stesse emozioni provate dai protagonisti.