ricerca
avanzata

Nosferatu, principe della notte

Un film in dvd di  Herzog Werner  distribuito da Ripley'S Home Video, 2011

Nosferatu il principe della notte è il remake del celeberrimo Nosferatu di Murnau, un vero e proprio capolavoro del cinema horror e del cinema muto. Malgrado la nefasta nomea ottenuta dai remake questo Nosferatu di Herzog, filmato quasi sessant’anni dopo l’originale non ha nulla da invidiare al suo precedessore. La storia è arcinota: un agente immobiliare del nord Europa raggiunge la dimora di uno stravagante nobile che vive sui Carpazi per trattare l’acquisto di alcune proprietà. Una volta arrivato presso di lui scoprirà con raccapriccio che tutte le superstizioni che circolavano sui vampiri sono una drammatica realtà. Il regista tedesco azzecca in pieno gli attori: un magistrale Klaus Kinski nei panni del vampiro, un ingenuo Bruno Ganz nei panni di Harker (l’agente immobiliare) ed una bellissima e diafana Lucy, moglie di quest’ultimo ed inspiegabilmente legata mentalmente al vampiro; non da meno sono le ambientazione e, a mio parere la colonna sonora, di importanza cruciale per la riuscita del film (indimenticabile la sequenza iniziale con le mummie). Unica pecca, la suspence viene un po’ persa nella seconda parte del film, quando Nosferatu abbandona il castello per andare ad infettare Weimar, dove ha acquistato le proprietà. Vale la pena guardarlo solo per l’interpretazione di Kinski, a dir poco superba.

Recensione Unilibro a cura di Vipera

Dettagli del prodotto

 
Le Recensioni degli Utenti Unilibro
"Nosferatu, principe della notte"
Vipera, 2012-03-24
5

Nosferatu il principe della notte è il remake del celeberrimo Nosferatu di Murnau, un vero e proprio capolavoro del cinema horror e del cinema muto. Malgrado la nefasta nomea ottenuta dai remake questo Nosferatu di Herzog, filmato quasi sessant’anni dopo l’originale non ha nulla da invidiare al suo precedessore. La storia è arcinota: un agente immobiliare del nord Europa raggiunge la dimora di uno stravagante nobile che vive sui Carpazi per trattare l’acquisto di alcune proprietà. Una volta arrivato presso di lui scoprirà con raccapriccio che tutte le superstizioni che circolavano sui vampiri sono una drammatica realtà. Il regista tedesco azzecca in pieno gli attori: un magistrale Klaus Kinski nei panni del vampiro, un ingenuo Bruno Ganz nei panni di Harker (l’agente immobiliare) ed una bellissima e diafana Lucy, moglie di quest’ultimo ed inspiegabilmente legata mentalmente al vampiro; non da meno sono le ambientazione e, a mio parere la colonna sonora, di importanza cruciale per la riuscita del film (indimenticabile la sequenza iniziale con le mummie). Unica pecca, la suspence viene un po’ persa nella seconda parte del film, quando Nosferatu abbandona il castello per andare ad infettare Weimar, dove ha acquistato le proprietà. Vale la pena guardarlo solo per l’interpretazione di Kinski, a dir poco superba.

Attenzione


L'immagine che stai per visualizzare contiene materiale riservato ad un pubblico adulto.

Se hai un'età inferiore a 18 anni o ritieni che materiale del genere possa turbarti e offendere la tua persona non proseguire.

Proseguendo invece, ti assumi ogni responsabilita civile e penale se nel tuo paese la visione di materiale per adulti è considerata illegale.



« Annulla     Prosegui »