ricerca
avanzata

I tre moschettieri. E-book. Formato EPUB

Un ebook di  Dumas Alexandre  edito da BUR Biblioteca Univ. Rizzoli, 2011

I tre moschettieri è uno dei più famosi romanzi della storia, fonte di innumerevoli trasposizioni cinematografiche. La storia narra del giovane nobile guascone D’Artagnan, che va a Parigi per poter diventare un moschettiere e, assieme ai tre moschettieri Athos, Portos e Aramis, si troverà a fronteggiare intrighi e cospirazioni di ogni tipo, nella Francia del XVII secolo dove a farla da padrone è il famigerato cardinale Richelieu. Malgrado l’ovvia presenza di personaggi e fatti di fantasia, il romanzo è fortemente basato su eventi storici e tratta temi senza tempo e molto in auge nella letteratura del XIX secolo: l’amicizia, il coraggio, l’onore e l’amor di patria; la narrazione è in terza persona, focalizzata sul punto di vista di D’Artagnan, protagonista indiscusso, ed eccetto qualche digressione caratteristica della narrativa ottocentesca, rimane sempre in carreggiata, senza divagare troppo. Nel complesso un romanzo a tratti storico, con un intreccio molto interessante ed una prosa più che discreta, adatto a lettori di tutte le età.

Recensione Unilibro a cura di Vipera
1
4

Informazioni bibliografiche

 
Le Recensioni degli Utenti Unilibro
"I tre moschettieri. E-book. Formato EPUB"
Vipera, 2012-07-19
4

I tre moschettieri è uno dei più famosi romanzi della storia, fonte di innumerevoli trasposizioni cinematografiche. La storia narra del giovane nobile guascone D’Artagnan, che va a Parigi per poter diventare un moschettiere e, assieme ai tre moschettieri Athos, Portos e Aramis, si troverà a fronteggiare intrighi e cospirazioni di ogni tipo, nella Francia del XVII secolo dove a farla da padrone è il famigerato cardinale Richelieu. Malgrado l’ovvia presenza di personaggi e fatti di fantasia, il romanzo è fortemente basato su eventi storici e tratta temi senza tempo e molto in auge nella letteratura del XIX secolo: l’amicizia, il coraggio, l’onore e l’amor di patria; la narrazione è in terza persona, focalizzata sul punto di vista di D’Artagnan, protagonista indiscusso, ed eccetto qualche digressione caratteristica della narrativa ottocentesca, rimane sempre in carreggiata, senza divagare troppo. Nel complesso un romanzo a tratti storico, con un intreccio molto interessante ed una prosa più che discreta, adatto a lettori di tutte le età.