ricerca
avanzata

De pactiana coniuratione. La congiura dei Pazzi. E-book. Formato PDF

Un ebook di  Poliziano Angelo  edito da Firenze University Press, 2012

"La congiura dei Pazzi" di Angelo Poliziano è la sola opera storica nella vasta produzione del celebre umanista. Fu testimone oculare della tragica vicenda fiorentina che portò nel 1478 all'uccisione di Giuliano de' Medici e al ferimento del fratello Lorenzo il Magnifico - episodio di un conflitto tra case bancarie rivali durante quella che Fernand Braudel definì una "prima crisi del capitalismo". Dietro al velame di una forma coltissima di appropriazione della tradizione classica (la "De Catilinae coniuratione" di Sallustio) si intravede uno spietato realismo che, in uno stile asciutto, anticipa i tratti della decima Musa cinematografica di un passato prossimo. Il "Pactianae coniurationis commentarium" contiene ben visibili le tracce di un'epoca né felice, né radiosa come invece le immagini illusorie del Rinascimento ci hanno trasmesso, che anzi schiumeggia di sangue, e per giunta lascia intravedere fenomeni, come il gioco d'azzardo, tipici delle epoche di crisi. Dopo l'edizione, ormai introvabile, di Alessandro Perosa, l'opera del Poliziano è presentata ora in una prospettiva storica aggiornata con le recenti ricostruzioni storiografiche, con una serie di appendici ed una cronologia adeguata che ne approfondiscono il significato e fanno emergere i caratteri dell'epoca nella loro tendenziale integrità.

Informazioni bibliografiche