ricerca
avanzata

Voli da sogno: Nella letteratura italiana del novecento. E-book. Formato PDF

Un ebook di  Bellio Anna  edito da EDUCatt Università Cattolica, 2014

Dalla razionalità classica a quella rinascimentale, fino al razionalismo illuministico, la rappresentazione del volo umano narra di illusioni, esaltazione, meraviglia, soddisfazione di risultati, senso d’avventura e di potenza, ma pure di delusione, dubbio, rischio, errore, impotenza, tragedia; frequenti sono sia il richiamo alla modestia, dettato per lo più da realistica valutazione delle conoscenze e dei mezzi a disposizione di quanti tentano l’impresa, sia la prudenza nel giudizio delle possibili, anche future, applicazioni del volo. Come già nel mito di Dedalo e Icaro, anche nella storia della umana navigazione aerea gioca un ruolo fondamentale l’aspirazione alla libertà, variamente riconoscibile come libertà dai pregiudizi, dall’oppressione, dalla paura, dall’ignavia, dalla piccolezza della dimensione terrena; ciò a riprova della presenza di motivazioni forti per ogni ambiziosa iniziativa dell’uomo. È soprattutto nel Novecento, dopo il 1903, anno in cui si leva in volo il biplano a motore dei fratelli Orville e Wilbur Wright, che si trasferisce nel sogno aviario la volontà di potenza e di velocità e che si subordina ad essa la curiosità di provare e di scoprire; la felicità di creare è asservita alla logica della funzionalità e la praticità delle possibili applicazioni del mezzo aereo nella vita civile sembrano ridimensionare di molto l’aspirazione all’infinito e all’immortale. Tratto dalla Presentazione dell’Autrice

Informazioni bibliografiche

  • Titolo: Voli da sogno: Nella letteratura italiana del novecento. E-book. Formato PDF
  • AutoreBellio Anna
  • Editore: EDUCatt Università Cattolica
  • Data di Pubblicazione: 12 Maggio '14
  • Genere: LETTERATURA
  • Pagine: 118
  • Formato: PDF
  • Protezione: Filigrana digitale
  • ISBN-13: 9788867801947