ricerca
avanzata

L’emozione sessuale: Psicoanalisi e neuropsicofisiologia di un’emozione negata. E-book. Formato PDF

Un ebook di  Imbasciati Antonio  edito da Liguori, 2011

Sulla sessualità, e sull’amore, è stato e tuttora viene scritto un mare di letteratura, da quella romanzesca, a quella poetica, a quella pornografica, a quella scientifica. In quest’ultima ci si aspetterebbe serietà e chiarezza: tutt’altro. Le scienze che si arrogano spesso esclusivamente il marchio doc della scientificità, quelle medico-biologiche, hanno produzioni tutt’altro che omogenee, ma soprattutto riduttive: genetica e biologia poco ci dicono dell’“umano”, medicina e fisiologia si limitano a dirci come funzionano gli organi genitali, o come dovrebbero; e quando qualche persona ne patisce (=paziente), più che indagarne le ragioni originarie, cercano di correggere il funzionamento degli organi, trascurando la “persona”. Anche se le neuroscienze e la psicologia sperimentale hanno ampiamente dimostrato come tutte le manifestazioni sessuali dipendano dal S.N.C., cioè dal neuropsichico, perdura l’idea a priori che la sessualità umana sia questione di organi, come il fegato o lo stomaco. D’altra parte in altre scienze, come in sociologia, in antropologia e soprattutto nelle varie scienze psicologiche, abbiamo una congerie di contributi disparati, quasi sempre settoriali, in cui spesso, con la scusa della divulgazione si slitta nella ciarlataneria reclamistica. Recentemente la letteratura psicologico-sperimentale sull’attaccamento sembra raccogliere un’integrazione tra le varie metodologie sperimentali e i rilievi clinici, soprattutto psicoanalitici. Le ipotesi teoriche della psicoanalisi sono state in questo quadro largamente riformulate. Ancor più recentemente le neuroscienze, la neuropsicoanalisi in particolare, e in generale lo studio del cervello emotivo e delle capacità relazionali sembrano permettere maggiore chiarezza. Allo stato attuale delle ricerche delle succitate, scienze la sessualità, in tutte le sue multiformi variazioni, frequenti o meno, anomale o patologiche che le si voglia dire, è l’aspetto somatico di un’emozione. Tutte le emozioni hanno manifestazioni somatiche: se, in un esempio elementare, ricordiamo come la vergogna provochi dilatazione dei capillari cutanei, ovvero rossore, con esempi più salienti possiamo considerare come la paura possa provocare collasso pressorio, o rilascio degli sfinteri, o spasmo coronarico fino all’infarto. Caratteristica dell’emozione sessuale è un più vistoso mutamento e funzionamento degli organi genitali, che alla percezione del soggetto appare, a differenza delle altre emozioni, primario rispetto alla coscienza dell’emozione stessa. Così l’eccitazione sessuale appare come fosse un riflesso organico dovuto a un qualche stimolo. Per tali ragioni, soggettive ma radicate in tutti gli esseri umani, persiste nella cultura popolare, e anche in quella sanitaria, la concezione per cui gli eventi sessuali sono considerati come funzioni naturali pertinenti ad organi, e non come effetti somatici di uno stato emotivo. Di qui l’attribuzione alle scienze mediche di ogni devianza, che viene denominata disfunzione; o patologia. Ma proprio per tali ultimi termini sorgono poi diatribe interminabili, come per esempio quella sulla omosessualità o sul transessualismo, nonché intricate questioni etiche e giuridiche. Temi di grande attualità sociali si dispiegano in tale quadro, dove spesso le scienze mediche e chirurgiche intervengono con modalità che a lungo termine possono rivelarsi per lo meno incaute. D’altra parte, proprio in quanto evento emotivo, e di grande salienza, la sessualità si interseca con le vicende interpersonali, che pur sempre governano gli eventi dell’esistenza umana, per le quali ogni cultura ha provveduto a una regolamentazione sociale: e questa è oggi in grande e discussa evoluzione. Il presente testo, raccogliendo contributi di vari autori, intende offrire un excursus su alcuni dei suddetti argomenti, considerati dal vertice della Psicologia Clinica e delle Neuroscienze. Il volume è rivolto ai sessuologi, agli psicologi, ai medici, agli assistenti sociali, agli educatori, alle ostetriche, nonché agli studenti che di tali argomenti vogliono fare oggetto di studio, ed infine anche a tutti coloro che per problemi di vario genere possono avere interesse a documentarsi.

Informazioni bibliografiche

  • Titolo: L’emozione sessuale: Psicoanalisi e neuropsicofisiologia di un’emozione negata. E-book. Formato PDF
  • AutoreImbasciati Antonio
  • Editore: Liguori
  • Data di Pubblicazione: 31 Maggio '11
  • Genere: PSICOLOGIA
  • ArgomentoSessualità
  • Pagine: 439
  • Formato: PDF
  • Protezione: Adobe DRM
    (richiede Adobe Digital Editions)
  • Stampa: Non permesso
  • Copia-e-incolla: Non permesso
  • Condivisione: Permesso limitato a 6 Dispositivi
  • ISBN-13: 9788820753948