ricerca
avanzata

Il Diritto della dignità umana: Riflessioni sulla globalizzazione dei diritti umani. E-book. Formato EPUB

Un ebook di  Papisca Antonio  edito da Marsilio, 2016

Con la Carta delle Nazioni Unite (1945) e la Dichiarazione Universale dei Diritti Umani (1948) si è aperta una nuova era nella storia dell'umanità. Il principio secondo cui "il riconoscimento della dignità inerente a tutti i membri della famiglia umana e dei loro diritti, eguali e inalienabili, costituisce il fondamento della libertà, della giustizia e della pace nel mondo" prende il posto del principio di sovranità degli stati. Ha così inizio una rivoluzione copernicana nell'ordinamento internazionale: la dignità umana come il sole al centro del sistema, l'etica universale recepita dalla norma giuridica che se ne fa traghettatrice nei vari campi, a cominciare da quello della politica. La globalizzazione dei diritti ha preceduto la globalizzazione in atto nei vari campi, esiste quindi la 'bussola globalizzata' per rispondere, in corretto rapporto di scala, alle sfide del governo della globalizzazione. Quanto proclamato dalla Dichiarazione Universale è il risultato di un processo carsico della civiltà del diritto: i vari percorsi costituzionali, separatamente realizzati dagli stati nel corso dei secoli, sono emersi in superficie confluendo nell'alveo di un nuovo Diritto internazionale che esalta la vita delle persone e l'eguaglianza dei diritti fondamentali. La Dichiarazione Universale è all'origine di un folto gruppo di convenzioni giuridiche e protocolli che costituiscono il corpus organico del vigente Diritto panumano. Per l'effettività di questo operano organismi specializzati a livello internazionale, nazionale e locale: dal Consiglio diritti umani delle Nazioni Unite alle Corti regionali (europea, interamericana, africana), dall'Alto Commissario delle Nazioni Unite alle Commissioni nazionali per i diritti umani. Le organizzazioni di società civile con finalità di promozione umana si stanno appropriando del nuovo Diritto, facendone il perno della loro legittimazione, formale e sostanziale, ad agire dentro e fuori degli stati di appartenenza. Il volume intende offrire una chiave di lettura per così dire architetturale di una realtà giuridica vasta, complessa, fortemente innovativa.

Informazioni bibliografiche

  • Titolo: Il Diritto della dignità umana: Riflessioni sulla globalizzazione dei diritti umani. E-book. Formato EPUB
  • AutorePapisca Antonio
  • Editore: Marsilio
  • Data di Pubblicazione: 31 Marzo '16
  • Genere: SCIENZA POLITICA
  • ArgomentoDiritti dell'uomo
  • Formato: EPUB
  • Protezione: Adobe DRM
    (richiede Adobe Digital Editions)
  • Dimensione Kb: 1925
  • Stampa: Non permesso
  • Copia-e-incolla: Non permesso
  • Condivisione: Permesso limitato a 6 Dispositivi
  • ISBN-13: 9788831740517
Dello stesso autore: Antonio Papisca
Potrebbero interessarti anche questi prodotti
Diritto d'amore. E-book. Formato EPUB ebook di Stefano Rodotà
Diritto d'amore. E-book. Formato EPUB
Stefano Rodotà 
edizioni Editori Laterza
download immediato
€ 7,49
I diritti negati. E-book. Formato Mobipocket ebook di Stanislao Formichella
I diritti negati. E-book. Formato Mobipocket
Stanislao Formichella 
edizioni Pellegrini
download immediato
€ 5,99
I confini della cittadinanza nel nuovo Medio Oriente. E-book. Formato PDF ebook di Autori Vari
I confini della cittadinanza nel nuovo Medio Oriente. E-book. Formato PDF
Autori Vari 
edizioni Viella
download immediato
€ 15,99
Dossier Wikileaks. Segreti italiani. E-book. Formato EPUB ebook di Stefania Maurizi
Dossier Wikileaks. Segreti italiani. E-book. Formato EPUB
Stefania Maurizi 
edizioni BUR Biblioteca Univ. Rizzoli
download immediato
€ 6,99