ricerca
avanzata

Rimesse e migrazione. Ipotesi interpretative e verifiche empiriche. E-book. Formato PDF

Un ebook di  Arrighetti A. (cur.) Lasagni A. (cur.)  edito da Franco Angeli, 2012

Le rimesse degli immigrati verso le famiglie e i paesi di origine hanno molti significati. Rappresentano una forma di sostegno al reddito e un modo per attenuare la condizione di povertà di chi le riceve. Sono uno strumento per rafforzare il legame con la comunità di origine e per consolidare, nonostante la distanza geografica, il sistema di relazioni sociali e il senso di appartenenza del migrante. Costituiscono una modalità per accumulare risparmio e realizzare investimenti. Talvolta sono il prerequisito per l'avvio di un'iniziativa imprenditoriale nel paese da cui si è partiti. L'entità economica dei singoli trasferimenti risulta di per sé relativamente modesta, anche se di grande importanza per le famiglie e le comunità che li ricevono. Tuttavia, l'insieme delle rimesse attuate da milioni di migranti rappresenta un flusso finanziario di primaria grandezza che ha un impatto spesso decisivo sulla bilancia dei pagamenti dei paesi a basso reddito e esercita un ruolo significativo sulle loro potenzialità di sviluppo. Il tema delle rimesse pone numerose sfide alla ricerca.

Informazioni bibliografiche