ricerca
avanzata

Lo spettro del capitale. Per una critica dell'economia della conoscenza. E-book. Formato EPUB

Un ebook di  Sergio Bellucci  edito da Codice, 2011

Durante gli ultimi vent'anni il capitalismo ha conosciuto un cambiamento epocale: da un'economia prevalentemente materiale, veicolata dalla legge della domanda e dell'offerta e dalla produzione di merci fisiche, si è passati a un'economia dell'immateriale e alla produzione di un bene intangibile e non "mercificabile": la conoscenza. In questo passaggio si sta verificando però un pericoloso attrito: il capitalismo tende infatti ad assorbire nelle proprie logiche di privatizzazione e mercificazione il processo produttivo della conoscenza, che per sua stessa natura è un bene comune e collettivo, soffocandone così lo sviluppo. Sergio Bellucci e Marcello Cini studiano questo fenomeno da molto tempo; ne "Lo spettro del capitale" la loro analisi si concretizza in una denuncia e allo stesso tempo in una proposta. La denuncia è rivolta alla politica, soprattutto alla sinistra, incapace oggi di cogliere i segni di quanto sta avvenendo, e per questo di interpretare e farsi carico dei bisogni dei lavoratori. La proposta è quella di promuovere a sistema una nuova logica produttiva, che oggi sta già emergendo autonomamente dal corpo sociale, basata sugli stessi principi su cui si fonda la diffusione della conoscenza: condivisione, cooperazione e democraticità.

Informazioni bibliografiche

  • Titolo: Lo spettro del capitale. Per una critica dell'economia della conoscenza. E-book. Formato EPUB
  • AutoreSergio Bellucci
  • Editore: Codice
  • Data di Pubblicazione: 04 Maggio '11
  • Genere: ECONOMIA
  • ArgomentoEconomia politica
  • Pagine: 115
  • Formato: EPUB
  • Protezione: Filigrana digitale
  • Dimensione Kb: 460
  • Anteprima: Permesso limitato a 20 Pagine
  • ISBN-13: 9788875782405