ricerca
avanzata

Quell'insostenibile leggerezza di uccidere. E-book. Formato Mobipocket

Un ebook di  Roberto Cappelletti  edito da Narcissus Self Publishing, 2013

tra le pieghe di una realtà perbenista si stende un quotidiano, spietato groviglio di crudeltà. Chi di voi non ha mai desiderato uccidere qualcuno? Magari un vicino di casa o un collega particolarmente odioso. Prenderlo, segregarlo e torturarlo fino a vederne la patina degli occhi opacizzarsi di morte. No??! non siete così crudeli?!? e perchè le trasmissioni che parlano di storie di morte, di presunti assassini, di violenze assurde consumate molto spesso in ambito domestico spuntano come funghi? Perchè tante brave persone si dividono tra innocentisti e colpevolisti in storie macabre reali che sembrano uscite dalla penna di Alfred Hitchcock? Perchè ci piace immergerci tra le pieghe dei gialli a cercare di scoprire il mostro? Perchè mostri lo siamo un po' tutti! Perche' siamo dei figli devoti di Caino e abbiamo consciamente o inconsciamente una voglia di crudeltà, un desiderio di sadismo, un desiderio di sangue....insomma una INSOSTENIBILE LEGGEREZZA DI UCCIDERE. Storie! Solamente dei racconti quelli di seguito sviscerati. Il mistero si snoda in storie verosimili per poi congiungersi ed avere un unico finale. Chi si fiderà del fatto che ogni riferimento a persone o a fatti realmente accaduti è da considerarsi puramente casuale può viaggiare tra il giallo e il nero di queste storie. STORIE: GOLOSO DI SANGUE Il sangue sulla chiave di BARBABLU' (inedito) AMOR CHE NULLO AMATO - Fino a che io non ritornerò... CAMMINA! LA SCOSSA DEL MORTO (inedito) ...C'ERA UNA VOLTA.... (inedito) SI augura a tutti i lor signori lettori una serena e gaudiosa "buona morte!"

Informazioni bibliografiche