ricerca
avanzata

L' eretico. E-book. Formato PDF

Un ebook di  Carlo A. Martigli  edito da Longanesi, 2012

Ultimi anni del XV secolo, Firenze dopo la fine del potere di Lorenzo de’ Medici, detto il Magnifico, è nelle mani del frate predicatore Girolamo Savonarola che ha instaurato la Repubblica di Cristo e dagli altari di tutte le chiese lancia terrbili accuse contro la chiesa di Roma che ha completamente perso il senso della sua missione. Roma, tra il palazzo del Vaticano e la fortezza di Castel Sant’Angelo, il papa Alessandro VI, al secolo Rodrigo Borgia, circondato dai figli Cesare e Lcrezia, conduce i propri maneggi vivevendo nel peccato, ora ordinando l’avvelenamento di chi potrebbe ostacolarlo, ora avendo rapporti incestuosi con la figlia Lucrezia. Le sue mire sono alte poichè non si accontenta più di essere principe della chiesa in qualità di Pontefice, ma progetta di assumere il potere anche temporale e politico divenendo Re. Un giorno viene a chiedergli udienza l’unico d’ Medici superstite, Giovanni divenuto Cardinale a soli 13 anni. Nel corso del colloquio questi ottiene da Alessandro VI di succedergli al trono di Pietro in cambio di un misterioso libro che metterebbe fine al potere della Chiesa, perchè l’autore di questo libro altri non sarebbe che..... Intanto due orientali, il maestro Ada Ta e la giovane Gua Li che lui reputa una figlia,dopo un lungo viaggio che dalle montagne del Tibet li ha condotti In Turchia ad Istanbul alla corte del Sultano Beyazidda, si apprestano a salpare per l’Italia per incontrare "l’uomo vestito di bianco" al quale narrare le proprie conoscenze religiose. Durante questo lunghissimo viaggio, Gua Li narrerà ai compagni d’avventura e allo stesso Sultano, la vita del Profeta Issa; racconti questi che toccheranno l’animo nell’intimo più profondo di chiunque li ascolti. Coraggiosa prova di Carlo A. Martigli che, celandola sotto forma di narrazione della giovane Gua Li, ci racconta la sua visione di quella che fu la vita di Gesù (qui chiamato Issa) nel periodo che va dai suoi 12 anni, quando sparì, ai 30 anni quando ricomparve in terra di Palestina divenendo quel Messia che ancora oggi è venerato da oltre 2 miliardi di fedeli come Figlio di Dio. Parlavo di prova coraggiosa perchè in nessuna cronaca ufficiale nè in alcun documento, perlomeno tra quelli conosciuti, si fa alcun riferimento a tale periodo di vita di Gesù. Possibile che di quest’uomo non si sappia nulla di quanto fatto, detto e didove sia stato per circa 20 anni , o la verità è che alle istituzioni, la Chiesa in primis, conviene tacere e non far sapere ? Con una scrittura impeccabile e un linguaggio dotto, Martigli ci consegna una versione di quella che fu la vita di Gesù in questo arco di tempo, veramente rivoluzionaria e certamente credibile da non prendere certo come verità assoluta ma da non scartare nemmeno del tutto. Certo è, che sia vera o no, le parole e gli episodi narrati da Gua Li, non lasceranno indiffente ogni lettore che, alla fine del libro, non potrà non provare un certo turbamento oltre che una piacevole e serena sensazione di pace interiore.

Recensione Unilibro a cura di Lu.Ca.
2
4

Informazioni bibliografiche

 
Le Recensioni degli Utenti Unilibro
"L' eretico. E-book. Formato PDF"
DA LEGGERE ASSOLUTAMENTE
Lu.Ca., 2012-03-17
3

Ultimi anni del XV secolo, Firenze dopo la fine del potere di Lorenzo de’ Medici, detto il Magnifico, è nelle mani del frate predicatore Girolamo Savonarola che ha instaurato la Repubblica di Cristo e dagli altari di tutte le chiese lancia terrbili accuse contro la chiesa di Roma che ha completamente perso il senso della sua missione. Roma, tra il palazzo del Vaticano e la fortezza di Castel Sant’Angelo, il papa Alessandro VI, al secolo Rodrigo Borgia, circondato dai figli Cesare e Lcrezia, conduce i propri maneggi vivevendo nel peccato, ora ordinando l’avvelenamento di chi potrebbe ostacolarlo, ora avendo rapporti incestuosi con la figlia Lucrezia. Le sue mire sono alte poichè non si accontenta più di essere principe della chiesa in qualità di Pontefice, ma progetta di assumere il potere anche temporale e politico divenendo Re. Un giorno viene a chiedergli udienza l’unico d’ Medici superstite, Giovanni divenuto Cardinale a soli 13 anni. Nel corso del colloquio questi ottiene da Alessandro VI di succedergli al trono di Pietro in cambio di un misterioso libro che metterebbe fine al potere della Chiesa, perchè l’autore di questo libro altri non sarebbe che..... Intanto due orientali, il maestro Ada Ta e la giovane Gua Li che lui reputa una figlia,dopo un lungo viaggio che dalle montagne del Tibet li ha condotti In Turchia ad Istanbul alla corte del Sultano Beyazidda, si apprestano a salpare per l’Italia per incontrare "l’uomo vestito di bianco" al quale narrare le proprie conoscenze religiose. Durante questo lunghissimo viaggio, Gua Li narrerà ai compagni d’avventura e allo stesso Sultano, la vita del Profeta Issa; racconti questi che toccheranno l’animo nell’intimo più profondo di chiunque li ascolti. Coraggiosa prova di Carlo A. Martigli che, celandola sotto forma di narrazione della giovane Gua Li, ci racconta la sua visione di quella che fu la vita di Gesù (qui chiamato Issa) nel periodo che va dai suoi 12 anni, quando sparì, ai 30 anni quando ricomparve in terra di Palestina divenendo quel Messia che ancora oggi è venerato da oltre 2 miliardi di fedeli come Figlio di Dio. Parlavo di prova coraggiosa perchè in nessuna cronaca ufficiale nè in alcun documento, perlomeno tra quelli conosciuti, si fa alcun riferimento a tale periodo di vita di Gesù. Possibile che di quest’uomo non si sappia nulla di quanto fatto, detto e didove sia stato per circa 20 anni , o la verità è che alle istituzioni, la Chiesa in primis, conviene tacere e non far sapere ? Con una scrittura impeccabile e un linguaggio dotto, Martigli ci consegna una versione di quella che fu la vita di Gesù in questo arco di tempo, veramente rivoluzionaria e certamente credibile da non prendere certo come verità assoluta ma da non scartare nemmeno del tutto. Certo è, che sia vera o no, le parole e gli episodi narrati da Gua Li, non lasceranno indiffente ogni lettore che, alla fine del libro, non potrà non provare un certo turbamento oltre che una piacevole e serena sensazione di pace interiore.

"L' eretico. E-book. Formato PDF"
Eccellente
Lu.Ca., 2012-03-13
4

Ultimi anni del XV secolo, Firenze dopo la fine del potere di Lorenzo de’ Medici, detto il Magnifico, è nelle mani del frate predicatore Girolamo Savonarola che ha instaurato la Repubblica di Cristo e dagli altari di tutte le chiese lancia terrbili accuse contro la chiesa di Roma che ha completamente perso il senso della sua missione. Roma, tra il palazzo del Vaticano e la fortezza di Castel Sant’Angelo, il papa Alessandro VI, al secolo Rodrigo Borgia, circondato dai figli Cesare e Lcrezia, conduce i propri maneggi vivevendo nel peccato, ora ordinando l’avvelenamento di chi potrebbe ostacolarlo, ora avendo rapporti incestuosi con la figlia Lucrezia. Le sue mire sono alte poichè non si accontenta più di essere principe della chiesa in qualità di Pontefice, ma progetta di assumere il potere anche temporale e politico divenendo Re. Un giorno viene a chiedergli udienza l’unico d’ Medici superstite, Giovanni divenuto Cardinale a soli 13 anni. Nel corso del colloquio questi ottiene da Alessandro VI di succedergli al trono di Pietro in cambio di un misterioso libro che metterebbe fine al potere della Chiesa, perchè l’autore di questo libro altri non sarebbe che..... Intanto due orientali, il maestro Ada Ta e la giovane Gua Li che lui reputa una figlia,dopo un lungo viaggio che dalle montagne del Tibet li ha condotti In Turchia ad Istanbul alla corte del Sultano Beyazidda, si apprestano a salpare per l’Italia per incontrare "l’uomo vestito di bianco" al quale narrare le proprie conoscenze religiose. Durante questo lunghissimo viaggio, Gua Li narrerà ai compagni d’avventura e allo stesso Sultano, la vita del Profeta Issa; racconti questi che toccheranno l’animo nell’intimo più profondo di chiunque li ascolti. Coraggiosa prova di Carlo A. Martigli che, celandola sotto forma di narrazione della giovane Gua Li, ci racconta la sua visione di quella che fu la vita di Gesù (qui chiamato Issa) nel periodo che va dai suoi 12 anni, quando sparì, ai 30 anni quando ricomparve in terra di Palestina divenendo quel Messia che ancora oggi è venerato da oltre 2 miliardi di fedeli come Figlio di Dio. Parlavo di prova coraggiosa perchè in nessuna cronaca ufficiale nè in alcun documento, perlomeno tra quelli conosciuti, si fa alcun riferimento a tale periodo di vita di Gesù. Possibile che di quest’uomo non si sappia nulla di quanto fatto, detto e didove sia stato per circa 20 anni , o la verità è che alle istituzioni, la Chiesa in primis, conviene tacere e non far sapere ? Con una scrittura impeccabile e un linguaggio dotto, Martigli ci consegna una versione di quella che fu la vita di Gesù in questo arco di tempo, veramente rivoluzionaria e certamente credibile da non prendere certo come verità assoluta ma da non scartare nemmeno del tutto. Certo è, che sia vera o no, le parole e gli episodi narrati da Gua Li, non lasceranno indiffente ogni lettore che, alla fine del libro, non potrà non provare un certo turbamento oltre che una piacevole e serena sensazione di pace interiore.