ricerca
avanzata

De magistro. E-book. Formato EPUB

Un ebook di  d'Aquino (san) Tommaso  edito da KKien Publ. Int., 2013

Il "De magistro" è molto più di un semplice trattato sulla didattica in quanto problematizza due istanze: come rendere il più possibile efficace la dialettica tra insegnamento e apprendimento, e il problema del rapportarsi dell'uomo alla verità. Colui che ha il compito di insegnare deve essere una figura di livello eccezionalmente elevato, qualcuno il cui spessore è ben diverso dal personaggio che ha il compito di insegnare qualcosa; il maestro di san Tommaso non ha soltanto una preparazione altissima e a tutto campo di ciò che insegna, deve anche sentire, con forza, la responsabilità, in questo rapporto, verso le persone che dovrà invogliare al medesimo percorso che lui ha già fatto. Dal "De magistro", emerge una figura di docente alla quale si chiedono alte responsabilità e preparazione, pur nella ammissione di quanto poco egli immette nel processo del sapere se paragonato a quanto vi mette il soggetto stesso. San Tommaso ci invita ad una modernità sconosciuta allora, e spesso poco praticata anche ora: la capacità del docente di lasciare il soggetto in primo piano, attivando le risorse personali dello studente; partire dal rapporto con l'esistente per arrivare ad una conquista autonoma del sapere. Il fascino dell'elaborazione di san Tommaso risiede nella grande fiducia e nel rispetto che egli ha per l'uomo concreto, nel considerarlo padrone di se stesso e dei propri strumenti, artefice del proprio destino e del proprio percorso di vita. Un Dio è necessario, certamente, proprio alla libertà dell'uomo che, grazie all'essere stimolato dal maestro, può staccarsi da ogni rischio di dipendenza dalle cose. La trascendenza, intesa in questa accezione, pone una relazione che non è una dipendenza. Il conoscere per san Tommaso, può essere raggiunto con due modalità: l'inventio e la disciplina. Il riferimento all'educazione scolastica comincia così a delinearsi con molta chiarezza: il sapere è già, in potenza, in chi impara; tutti gli uomini, anche se con modi diversi, possono imparare da sé.

Informazioni bibliografiche