ricerca
avanzata

La donna dei fiori di carta. E-book. Formato EPUB

Un ebook di  Carrisi Donato  edito da Longanesi, 2012

Delicato questo romanzo di Carrisi, incentrato sul racconto che un prigioniero italiano fa ad un medico austriaco sullo sfondo immobile della Grande Guerra di trincea. Man mano che la storia procede, in bilico tra realtà e finzione, si instaura tra i protagonisti un legame di fiducia e solidarietà, che porterà il medico, un uomo quieto e senza particolarità, a compiere un viaggio in se stesso, riscoprendo il gusto per la vita e l’arte di raccontarla. Bella e singolare la descrizione dettagliata che il prigioniero fa dell’arte del fumo, che è una passione del protagonista della storia che egli sta raccontando. La dovizia di particolari con cui vengono descritti i vari tipi di tabacco, l’accurata preparazione di sigari e sigarette, la gestualità rituale con la quale ci si prepara a gustare un piacere fugace, pare quasi una metafora che pare esortare il lettore ad assaporare intensamente il presente, il buono che esso può recare, perchè le cose belle durano poco, come il fumo di una sigaretta.

Recensione Unilibro a cura di Josephine@
1
4

Informazioni bibliografiche

  • Titolo: La donna dei fiori di carta. E-book. Formato EPUB
  • AutoreCarrisi Donato
  • Editore: Longanesi
  • Data di Pubblicazione: 03 Maggio '12
  • Genere: LETTERATURA ITALIANA: TESTI
  • Pagine: 170
  • Formato: EPUB
  • Protezione: Adobe DRM
    (richiede Adobe Digital Editions)
  • Dimensione Kb: 317
  • Stampa: Non permesso
  • Copia-e-incolla: Non permesso
  • Condivisione: Permesso limitato a 6 Dispositivi
  • ISBN-13: 9788830434271
 
Le Recensioni degli Utenti Unilibro
"La donna dei fiori di carta. E-book. Formato EPUB"
Una fiaba dalle mille e una notte
Josephine@, 2012-06-07
4

Delicato questo romanzo di Carrisi, incentrato sul racconto che un prigioniero italiano fa ad un medico austriaco sullo sfondo immobile della Grande Guerra di trincea. Man mano che la storia procede, in bilico tra realtà e finzione, si instaura tra i protagonisti un legame di fiducia e solidarietà, che porterà il medico, un uomo quieto e senza particolarità, a compiere un viaggio in se stesso, riscoprendo il gusto per la vita e l’arte di raccontarla. Bella e singolare la descrizione dettagliata che il prigioniero fa dell’arte del fumo, che è una passione del protagonista della storia che egli sta raccontando. La dovizia di particolari con cui vengono descritti i vari tipi di tabacco, l’accurata preparazione di sigari e sigarette, la gestualità rituale con la quale ci si prepara a gustare un piacere fugace, pare quasi una metafora che pare esortare il lettore ad assaporare intensamente il presente, il buono che esso può recare, perchè le cose belle durano poco, come il fumo di una sigaretta.