ricerca
avanzata

La santa e la spudorata: Alessandrina Ravizza e Sibilla Aleramo Amicizia, politica e scrittura. E-book. Formato PDF

Un ebook di  Scaramuzza Emma  edito da Liguori, 2011

La storia dell’amicizia tra la filantropa Alessandrina Ravizza (1846-1915) e la scrittrice Sibilla Aleramo (1876-1960), entrambe impegnate in un progetto di libertà femminile e di rinnovamento sociale, è il filo conduttore di un’indagine rigorosa e partecipe che illumina l’evoluzione dell’intellettualità femminile tra Otto e Novecento. L’analisi dell’intreccio tra amicizia politica e scrittura, basata sull’esperienza di una molteplicità di figure (tra cui spiccano Anna Kuliscioff e Giacinta Pezzana, Ersilia Majno e Maria Montessori, Linda Malnati e Eleonora Duse) è un contributo originale alla storia del femminismo italiano, del quale rivela le intense e articolate relazioni che l’hanno intessuto all’inizio del secolo scorso. Coniugando privato e pubblico, personale e politico, memoria e storia, l’autrice rintraccia nel passaggio da una generazione all’altra di «donne nuove» un continuum di pensiero e pratica femminile che agisce, con intermittenze e corrispondenze, in un tempo di lunga durata, dotando di radici e senso il presente. I contenuti:Protagonista dell’opera è l’amicizia tra Alessandrina Ravizza (1846-1915) filantropa emancipazionista molto popolare nella Milano di fine dell’Ottocento e Sibilla Aleramo (1876-1960), scrittrice femminista simbolo della  moderna “donna nuova” .Dall’analisi di un ricco materiale documentario, in gran parte inedito, l’autrice mostra l’originalità di una relazione che volge in positivo le forti differenze: d’età, di temperamento, di estrazione sociale, in un  sodalizio  cementato  dalla confidenza, dalla politica e dal confronto intellettuale.Due biografie, due appassionanti esperienze di vita ora parallele ora incrociate prendono vita nelle pagine del volume, stimolando l’affondo in temi cruciali, rappresentati dall’autrice in modo rigoroso e suggestivo: la sessualità e le forme della politica, la maternità e l’amicizia, il denaro e il lavoro, la libertà e il rapporto tra i sessi, la cultura e il costume, i rapporti tra le generazioni e  quelli tra le classi sociali.Ora  si è condotti nel mondo della‘contessa del brodo’,la Ravizza, instancabile iniziatrice di imprese educative e assistenziali, ora in quello di Rina Faccio (Sibilla Aleramo) impegnata nella creazione  della  figura dell’intellettuale donna. In conclusione:  è un’opera che getta una luce nuova sull’Italia liberale e su un   gruppo di straordinarie intellettuali e artiste che ne furono protagoniste, colmando un vuoto nella memoria storica del Novecento.

Informazioni bibliografiche

  • Titolo: La santa e la spudorata: Alessandrina Ravizza e Sibilla Aleramo Amicizia, politica e scrittura. E-book. Formato PDF
  • AutoreScaramuzza Emma
  • Editore: Liguori
  • Data di Pubblicazione: 31 Maggio '11
  • Genere: LETTERATURA ITALIANA: CRITICA
  • ArgomentoRavizza, Alessandra
  • Pagine: 308
  • Formato: PDF
  • Protezione: Adobe DRM
    (richiede Adobe Digital Editions)
  • Stampa: Non permesso
  • Copia-e-incolla: Non permesso
  • Condivisione: Permesso limitato a 6 Dispositivi
  • ISBN-13: 9788820750367