ricerca
avanzata

Marlowe ti amo. Una storia in sette giorni. E-book. Formato EPUB

Un ebook di  Spada Frank  edito da Robin, 2012

All’inizio non ci si fa caso: si comincia a leggere Marlowe ti amo tutto d’un fiato, come è giusto che avvenga per un buon giallo, che cattura, avvince, spinge a divorare le pagine per raggiungere il finale. Ma via via che i capitoli scorrono, diviene chiaro che non si tratta di un semplice romanzo giallo. Anzi forse il genere è solo un pretesto per dire altro. Così, una volta arrivati all’ultima pagina, lo si riprende in mano e non ci si fa più incantare dall’atmosfera americana anni ’50, dal detective sgualcito in conflitto costante col suo doppio, impegnato in un indagine che pare roba da niente e invece è la punta di un iceberg, affettuosamente sollecito con ma’ e rispettoso ascoltatore dei consigli che pa’ gli impartisce dall’aldilà. E mentre ti lasci incantare da una scrittura elegante e senza sbavature che gioca col lettore attraverso pirotecniche metafore, capisci che l’essenza di questo libro è tutta nel titolo. Perché Marlowe ti amo si presenta come un giallo ma in realtà è una dichiarazione d’amore: alla letteratura, a Raymond Chandler, a Joseph Conrad, al jazz e alla vita, bella o brutta che sia.

Recensione Unilibro a cura di Boskoop
1
5

Informazioni bibliografiche

  • Titolo: Marlowe ti amo. Una storia in sette giorni. E-book. Formato EPUB
  • AutoreSpada Frank
  • Editore: Robin
  • Data di Pubblicazione: 27 Marzo '12
  • Genere: LETTERATURA ITALIANA: TESTI
  • Pagine: 159
  • Formato: EPUB
  • Protezione: Filigrana digitale
  • ISBN-13: 9788873717669
 
Le Recensioni degli Utenti Unilibro
"Marlowe ti amo. Una storia in sette giorni. E-book. Formato EPUB"
Una dichiarazione d’amore alla vita
Boskoop, 2012-05-04
5

All’inizio non ci si fa caso: si comincia a leggere Marlowe ti amo tutto d’un fiato, come è giusto che avvenga per un buon giallo, che cattura, avvince, spinge a divorare le pagine per raggiungere il finale. Ma via via che i capitoli scorrono, diviene chiaro che non si tratta di un semplice romanzo giallo. Anzi forse il genere è solo un pretesto per dire altro. Così, una volta arrivati all’ultima pagina, lo si riprende in mano e non ci si fa più incantare dall’atmosfera americana anni ’50, dal detective sgualcito in conflitto costante col suo doppio, impegnato in un indagine che pare roba da niente e invece è la punta di un iceberg, affettuosamente sollecito con ma’ e rispettoso ascoltatore dei consigli che pa’ gli impartisce dall’aldilà. E mentre ti lasci incantare da una scrittura elegante e senza sbavature che gioca col lettore attraverso pirotecniche metafore, capisci che l’essenza di questo libro è tutta nel titolo. Perché Marlowe ti amo si presenta come un giallo ma in realtà è una dichiarazione d’amore: alla letteratura, a Raymond Chandler, a Joseph Conrad, al jazz e alla vita, bella o brutta che sia.