ricerca
avanzata

Quattro settimane nelle trincee. E-book. Formato EPUB

Un ebook di  Kreisler Fritz  edito da Gingko Edizioni, 2013

Violinista e compositore austriaco, uno dei più grandi e famosi musicisti del suo tempo, Fritz Kreisler venne chiamato a servire il suo paese sul fronte orientale della Grande Guerra. Partecipò alla battaglia di Lemberg, in Galizia, una delle più cruente e sanguinose di tutto il conflitto e, dopo quattro settimane, venne ferito e congedato con onore. Dettò questo vivido ricordo delle sue avventure che rappresenta uno dei racconti di guerra più belli e toccanti che siano mai stati scritti. Il libro, che viene pubblicato in Italia per la prima volta, offre al lettore una prospettiva unica e una toccante presa diretta, quasi cinematografica, su quanto avvenne agli uomini e agli eserciti sul fronte orientale. ''Per ventuno giorni vissi senza mai togliermi i vestiti, dormii sull’erba bagnata o nel fango, o nella melma, e con niente addosso se non la mia mantella. Una notte, mentre dormivamo, ci inzuppammo fino alle ossa a causa di piogge torrenziali. Non uno di noi si mosse. Molte cose considerate necessità, semplicemente furono soppresse dalla nostra esistenza. Uno spazzolino da denti non era neppure immaginabile. Mangiavamo istintivamente con le mani. Sembravamo tanti lupi irsuti e magri. Ricordo di esser andato avanti per più di tre giorni senza mettere tra i denti un qualsiasi tipo di cibo, e molte volte dovemmo leccare la rugiada dall’erba per mancanza d’acqua. Una certa fierezza nasce in te, un’indifferenza assoluta per qualsiasi cosa il mondo possieda, tranne che per il dovere di combattere. Stai mangiando un tozzo di pane e un uomo viene ucciso nella trincea accanto a te. Tu lo guardi con calma per un attimo, e poi ti rimetti a mangiare. Perché non dovresti? Non c’è niente da fare. Alla fine tu parli della tua propria morte con così poco entusiasmo come lo faresti per un impegno a pranzo. Non c’è più niente nella tua mente, se non il fatto che orde di uomini a cui appartieni stanno combattendo contro orde di altri uomini, e il vostro lato deve vincere''.

Informazioni bibliografiche