ricerca
avanzata

La gloria. E-book. Formato EPUB

Un ebook di  D'Annunzio Gabriele  edito da Mondadori, 2014

Nell'ebook si ripropone il testo de "La gloria" raccolto in "Tragedie, sogni e misteri". Composta per i due massimi interpreti del teatro di fine Ottocento, Eleonora Duse ed Ermete Zacconi, che la portarono in scena a Napoli nel 1899, "La gloria" è un dramma politico, in cui d'Annunzio inserisce numerosi riferimenti alla contemporaneità e alla propria esperienza di deputato. Protagonista è Elena Comnèna, un personaggio nel quale il poeta affermò di aver voluto "rappresentare vivamente la forza irresistibile, l'uragano, il vento", congiunti a un'abissale "anima antica" avvelenata di cupidigia, dispotismo, artificio. Giunta nella Roma postunitaria, Elena sposa dapprima il vecchio dittatore Cesare Bronte (nel quale si riconosce Crispi), di cui poi affretta la morte per darsi al nuovo trionfatore della scena politica italiana, il rivoluzionario Ruggero Flamma; il quale però, una volta preso il potere, si indebolisce e si paralizza, invischiato nel fascino di questa donna terribile, pronta a destinare il suo uomo ancora una volta alla sconfitta e alla morte. Gli apparati informativi riproducono quelli pubblicati nell'edizione dei "Meridiani"; la cronologia riproduce quella pubblicata nel primo tomo delle "Prose di ricerca" (a cura di Annamaria Andreoli e Giorgio Zanetti, "I Meridiani", Mondadori, Milano 2005).

Informazioni bibliografiche