ricerca
avanzata

Terra vergine. E-book. Formato EPUB

Un ebook di  D'Annunzio Gabriele  edito da Mondadori, 2014

Stampate nel 1882 e, con alcune aggiunte, nel 1884, le novelle di "Terra vergine" segnano l'esordio del d'Annunzio prosatore; un prosatore giovanissimo, appena adolescente, attento alle mode letterarie (molteplici anche se superficiali sono gli influssi veristi), ma già capace di sviluppare un gusto e una poetica propri. Più che quella di Verga, infatti, è la voce di Zola che si sente echeggiare in queste pagine, lo Zola della "Colpa dell'abate Mouret", con l'infittirsi delle sensazioni, l'immedesimazione dei protagonisti nella natura; e poi la forte carica iconica, descrittiva di questi "bozzetti" preziosi, che non a caso, e con il titolo di "Figurine abruzzesi", avrebbero dovuto essere illustrati dal pittore Francesco Paolo Michetti. Il tutto rivestito di un'irrefrenabile sensualità che anima i personaggi quanto gli ambienti, e che segna fin da subito la produzione dannunziana. Notizia sul testo e note di commento a cura di Marina de Matachi e Annamaria Andreoli. Cronologia della vita a cura di Annamaria Andreoli.

Informazioni bibliografiche