ricerca
avanzata

Alla ricerca dell'.....infelicità. E-book. Formato EPUB

Un ebook di  Favia Gennaro  edito da Booksprint, 2011

Il percorso che questo libro propone a chi, incuriosito dal titolo, si avventura in una lettura apparentemente paradossale è lineare, ordinato, ma la destinazione è tale per cui, a dispetto di un’ attitudine tesa all’ottimismo, l’autore non può che segnalare in modo rigoroso e puntuale tutto quello che, in prospettiva psicologica, etica e sociale, ci può riportare al caos, all’incertezza, alle difficoltà. E così che la ricerca dell’infelicità, o forse più compiutamente la ricerca delle cause dell’infelicità, è la destinazione verso la quale Gennaro Favia guida il viaggio del lettore. Questo libro è di fatto un esercizio di consapevolezza ed una esortazione alla ricerca del senso e dell’equilibrio possibile in un mondo che è in rapido mutamento e al contempo riconducibile ad antiche essenzialità. Di suggestione in provocazione, di analisi in recriminazione, in un viaggio attraverso il pensiero occidentale da Solone ad Isaac Asimov, con il dipanarsi di una puntigliosa analisi delle potenzialità che il progresso ci mette a disposizione e delle miserie quotidiane cui la società e più specificamente la politica ci stanno abituando, il lettore viene sollecitato a riflettere sulla storia e sull’attualità dell’eterna ricerca della felicità e sulla facilità con cui sia possibile passare dal benessere, olisticamente inteso, a delusione, frustrazione, indignazione... infelicità. Favia propone una sorta di compendio morale in cui, nel rileggere il corso della vita e persino della storia, si cimenta nell’arduo compito di comporre dicotomie sociali, etiche, politiche o quanto meno di sviscerarle affinché, nel riconoscerle, il lettore si possa dotare di una chiave di lettura utile per comprendere vicende collettive e personali, per essere cittadino più attento e consapevole.

Recensione Unilibro a cura di Cribi2
1
4

Informazioni bibliografiche

  • Titolo: Alla ricerca dell'.....infelicità. E-book. Formato EPUB
  • AutoreFavia Gennaro
  • Editore: Booksprint
  • Data di Pubblicazione: 26 Settembre '11
  • Genere: SCIENZE SOCIALI
  • ArgomentoSocietà contemporanea
  • Pagine: 212
  • Formato: EPUB
  • Protezione: Filigrana digitale
  • ISBN-13: 9788865954416
 
Le Recensioni degli Utenti Unilibro
"Alla ricerca dell'.....infelicità. E-book. Formato EPUB"
Dalla ricerca dell’infelicità alla consapevolezza, il paradosso non spaventa
Cribi2, 2011-11-24
4

Il percorso che questo libro propone a chi, incuriosito dal titolo, si avventura in una lettura apparentemente paradossale è lineare, ordinato, ma la destinazione è tale per cui, a dispetto di un’ attitudine tesa all’ottimismo, l’autore non può che segnalare in modo rigoroso e puntuale tutto quello che, in prospettiva psicologica, etica e sociale, ci può riportare al caos, all’incertezza, alle difficoltà. E così che la ricerca dell’infelicità, o forse più compiutamente la ricerca delle cause dell’infelicità, è la destinazione verso la quale Gennaro Favia guida il viaggio del lettore. Questo libro è di fatto un esercizio di consapevolezza ed una esortazione alla ricerca del senso e dell’equilibrio possibile in un mondo che è in rapido mutamento e al contempo riconducibile ad antiche essenzialità. Di suggestione in provocazione, di analisi in recriminazione, in un viaggio attraverso il pensiero occidentale da Solone ad Isaac Asimov, con il dipanarsi di una puntigliosa analisi delle potenzialità che il progresso ci mette a disposizione e delle miserie quotidiane cui la società e più specificamente la politica ci stanno abituando, il lettore viene sollecitato a riflettere sulla storia e sull’attualità dell’eterna ricerca della felicità e sulla facilità con cui sia possibile passare dal benessere, olisticamente inteso, a delusione, frustrazione, indignazione... infelicità. Favia propone una sorta di compendio morale in cui, nel rileggere il corso della vita e persino della storia, si cimenta nell’arduo compito di comporre dicotomie sociali, etiche, politiche o quanto meno di sviscerarle affinché, nel riconoscerle, il lettore si possa dotare di una chiave di lettura utile per comprendere vicende collettive e personali, per essere cittadino più attento e consapevole.