ricerca
avanzata

La pietra dei re. E-book. Formato PDF

Un ebook di  Giliola Giuditta Adobati  edito da youcanprint, 2016

La storia romanzata millanta le gloriose gesta del re scozzese Robert Bruce, iniziando dai primi conflitti per l’ascesa alla corona tra i nobili e aristocratici Guardiani di Scozia, sorveglianti del paese rimasto con il trono vacante. Seguitamente ai diverbi e allo scontro con Comyn, suo dichiarato avversario, che terminerà con il suo assassinio, nel 1306 Robert Bruce cingerà la corona scozzese. Il sovrano, prima di coronare il suo sogno patriottico, governando senza l’appoggio di un vero seguito, verrà sconfitto in numerose battaglie combattute contro il re inglese Edoardo I, che da tempo sogguardava e mirava avidamente alle terre di Scozia. Per salvarsi, Bruce dovette fuggire sull’isola irlandese di Rathlin, laddove porterà anche la sua amata confidente Isabella contessa di Buchan, che lo incoronò re contro il volere della monarchia inglese e del Papa. Isabella verrà imprigionata e la sua sorte sarà impietosa ma Bruce, con il suo numerato seguito di nobili fedeli alla causa per l’indipendenza, riuscirà a salvarsi e sull’isola pianificherà il piano di guerra contro gli inglesi. Una pietra sacra consegnata a Bruce dai nobili cavalieri templari, fuggiti dalla Terra Santa dopo la soppressione dell’ordine nel 1312, in sostituzione della precedente rubata agli Scoti da Edoardo re d’Inghilterra, profonderà un misterioso sortilegio. Seguitamente, un astruso dono porto da Bruce a Cormac Mc Carthy re del Muster, per l’aiuto concessogli nella storica battaglia di Bannockburn, sarà oggetto di un curioso viaggio che, al postutto, lo riporterà ancora dai posteri appartenenti alla discendenza del nobile re scozzese. Il romanzo favellerà la storica battaglia di Bannockburn, la cui vittoria sarà decisiva e consacrerà il nome del leggendario sovrano millantando le sue gesta e la sua fama oltre i confini e portando la Scozia all’indipendenza. La vicenda termina con l’incontro di un nobile barone, assunto nel nuovo Parlamento di Gran Bretagna durante il regno della regina Anna Stuart, il quale, non tenendo conto delle origini di una dama la cui genealogia discendette da un amore segreto e clandestino, convolerà a nozze con la giovane e avvenente contessa Isabella discendente del casato di Robert Bruce.

Informazioni bibliografiche