ricerca
avanzata

La cattedrale del mare. E-book. Formato PDF

Un ebook di  Falcones Ildefonso  edito da Longanesi, 2010

L’autore, Idefonso Falcones, avvocato di Barcellona, in verità piu’ che un romanzo ha scritto un grande saggio storico, impeccabile fin nei minimi dettagli e pieno di riferimenti esatti alla società e ai costumi dell’epoca. Fino a qui, niente da eccepire, anzi un rigraziamento al narratore per l’accuratezza e veridicità degli avvenimenti e del contesto storico dove avvengono; se pero’ intendiamo appassionarci alle vicende narrate ed affezionarci ai protagonisti sarebbe meglio che leggessimo tutt’altro genere di libro. Per spiegarmi meglio, se leggiamo il libro come un saggio storico e solo come tale, sicuramente sarà una esperienza interessante, ma se lo leggiamo seguendo le tragedie e le fortune dei protagonisti (piu tragedie che altro) o cercando di capire l’orgoglio di essere bastaixos (scaricatori di porto) in un epoca martoriata dalle guerre e dall’Inquisizione, o ancora cerchiamo una scorrevolezza negli eventi, sicuramente finiamo per cadere in uno stato di trance da noia assoluta. E pensate che le pagine da leggere per arrivare alla fine sono piu’ di 600........

Recensione Unilibro a cura di Massimo Bacherini
1
2

Informazioni bibliografiche

  • Titolo: La cattedrale del mare. E-book. Formato PDF
  • AutoreFalcones Ildefonso
  • Editore: Longanesi
  • Data di Pubblicazione: 08 Novembre '10
  • Genere: LETTERATURE STRANIERE: TESTI
  • Pagine: 642
  • Formato: PDF
  • Protezione: Adobe DRM
    (richiede Adobe Digital Editions)
  • Dimensione Kb: 2836
  • Stampa: Non permesso
  • Copia-e-incolla: Non permesso
  • Condivisione: Permesso limitato a 6 Dispositivi
  • ISBN-13: 9788830430723
 
Le Recensioni degli Utenti Unilibro
"La cattedrale del mare. E-book. Formato PDF"
Storicamente impeccabile
Massimo Bacherini, 2011-11-15
2

L’autore, Idefonso Falcones, avvocato di Barcellona, in verità piu’ che un romanzo ha scritto un grande saggio storico, impeccabile fin nei minimi dettagli e pieno di riferimenti esatti alla società e ai costumi dell’epoca. Fino a qui, niente da eccepire, anzi un rigraziamento al narratore per l’accuratezza e veridicità degli avvenimenti e del contesto storico dove avvengono; se pero’ intendiamo appassionarci alle vicende narrate ed affezionarci ai protagonisti sarebbe meglio che leggessimo tutt’altro genere di libro. Per spiegarmi meglio, se leggiamo il libro come un saggio storico e solo come tale, sicuramente sarà una esperienza interessante, ma se lo leggiamo seguendo le tragedie e le fortune dei protagonisti (piu tragedie che altro) o cercando di capire l’orgoglio di essere bastaixos (scaricatori di porto) in un epoca martoriata dalle guerre e dall’Inquisizione, o ancora cerchiamo una scorrevolezza negli eventi, sicuramente finiamo per cadere in uno stato di trance da noia assoluta. E pensate che le pagine da leggere per arrivare alla fine sono piu’ di 600........