ricerca
avanzata

Corto di un viaggio sentimentale . E-book. Formato PDF

Un ebook di  Svevo Italo  edito da Libri da Leggere, 2013

In quest’opera incompiuta che risale agli ultimi anni di vita dell’autore, Italo Svevo cerca di narrare l’esistenza umana trasponendola nella sua letteratura. Soltanto narrando dell’esistenza sarà possibile salvaguardarla ed evitare che il tempo la faccia dimenticare e perdere. La vita, con i suoi desideri e le sue pulsioni spesso inespresse o sopite, appartiene e può essere difesa soltanto dall’inetto, dal nevrotico o dall’ammalato. Ovvero da chi è diverso come lo scrittore stesso. Il viaggio in treno del protagonista, il signor Aghios, non è soltanto uno spostamento fisico da un posto di partenza, Milano, ad una destinazione, Trieste, ma è, soprattutto, un viaggio psicologico e morale. Durante il viaggio, egli cerca di monitorare sempre se stesso, facendo attenzione ai suoi atteggiamenti, a quello che dice cercando di cogliere nella sua psiche la verità. Verità che è insita in noi stessi ma che la vita di tutti i giorni eclissa. Il signor Aghios indaga sul suo io interiore rimettendo in discussione se stesso e il suo rapporto con gli altri. Lo testimonia la voglia di allontanarsi dalla moglie troppo oppressiva e da un figlio indisciplinato e, per contro, l’entusiasmo nel cercare di chiacchierare con degli estranei sul treno. Quest’opera, sebbene possa considerarsi “minore” offre, certamente, una chiave di lettura unica per interpretare il dispiegarsi della narrativa e dello stile dell’autore considerati magistrali. Italo Svevo, infatti, è stato in grado di rappresentare come pochi l’uomo italiano della fine dell’800 e l’inizio del 900 focalizzandosi sulla borghesia e sulla sua pochezza di valori affiancata da un crescente egoismo. Dalla letteratura realista e naturalista Italo Svevo deriva la critica al bovarismo ovvero ai suoi primi due romanzi caratterizzati da personaggi dallo spirito sognatore e romantico oltre che da una struttura narrativa ancora ispirata alla letteratura tradizionale. Ad influenzare la sua poetica Joyce anche se La coscienza di Zeno resta ben distante dall’Ulisse.

Informazioni bibliografiche