ricerca
avanzata

L' artigiano. L'uomo romano. E-book. Formato EPUB

Un ebook di  Jean Morel Paul  edito da Laterza, 2012

Si può essere artigiani e al tempo stesso veri e propri romani? Viene spontaneo porsi una simile domanda, considerando il disprezzo ostentato dall'"intellighenzia" romana per tutto ciò che abbia a che fare con l'attività artigianale e con ogni forma di lavoro salariato. Secondo Cicerone, "la bottega artigianale non si concilia affatto con la condizione di uomo libero" (nec quicquam ingenuum habere potest officina) e "tutti gli artigiani praticano un basso mestiere" (opifices omnes in sordida arte versantur). Per Seneca, i compiti dell'artigiano sono "vili" e "volgari": "non hanno niente a che fare con le vere qualità dell'uomo" (ad virtutem non pertinent). Estratto da "L'uomo romano".

Informazioni bibliografiche