ricerca
avanzata

Newsmaking: scrivere le notizie: Agenzie d'informazione e dinamiche della scrittura. E-book. Formato PDF

Un ebook di  Prinetti Laura  edito da EDUCatt Università Cattolica, 2014

Laura Prinetti, Newsmaking: scrivere le notizie. Agenzie d’informazione e dinamiche della scrittura, EDUCatt, Milano, 2012, €6,00. Saper scrivere secondo alcuni è un dono. La scrittura giornalistica, però, risponde a regole precise da imparare e esercitare nel migliore dei modi: chiarezza, varietà, semplicità, concretezza e immediatezza permettono al lettore di leggere con piacere – e senza noia – articoli di giornale. Questi pochi punti sono ancor più calzanti se si parla di articoli d’agenzia: una manciata di caratteri per offrire uno spunto, un lancio conciso e completo su un avvenimento, qualcosa che deve informare e interessare. Sono le agenzie – una volta denominate agenzie di stampa ma oggi definite di notizie o d’informazione – a dar avvio al processo di produzione della notizia il cui sviluppo è importante per chi vuol divenire addetto al mestiere. Per tale ragione il volume Newsmaking: scrivere le notizie di Laura Prinetti, giornalista e docente di Stampa estera e Stampa italiana presso il Master in Media Relations dell’Università Cattolica di Milano oltre che del laboratorio di Newsmaking della medesima Università, sceglie di affrontare le tecniche di scrittura giornalistica unitamente al Newsmaking, l’insieme di studi focalizzati sulla produzione, la selezione, la gerarchia e la stesura della notizia in modo da offrire allo studente un panorama esaustivo di ciò che ruota intorno alla parola dell’informazione. “La fase empirica di questo scritto intende seguire il viaggio della notizia, dal primo lancio d’agenzia ai successivi, al riepilogo, agli eventuali servizi e alle riprese, fino al suo sfociare nell’alveo dei quotidiani, con il monitoraggio della proporzione con cui i dispacci vengono utilizzati o addirittura spesso ripresi in toto dai notiziari. Solo così ragionando e verificando è possibile cogliere quanto incisiva sia l’influenza delle agenzie nella vita di chi fa in-formazione e quanto grande sia in definitiva la dipendenza che si è venuta a creare da esse”. [C.P.]

Informazioni bibliografiche