ricerca
avanzata

La schiavitù del nostro tempo. Scritti su lavoro e proprietà. E-book. Formato EPUB

Un ebook di  Tolstoj Lev  edito da Orthotes, 2014

Lo scritto di Tolstoj, La schiavitù del nostro tempo (1900), apparso per la prima volta in Italia all’inizio del Novecento e da allora mai più pubblicato, viene qui presentato in una nuova traduzione. A questo testo sono stati accostati altri scritti brevi che consentono di ricostruire lo sviluppo della riflessione dello scrittore russo sui temi del lavoro e dell’economia e di coglierne le fonti ispiratrici. Dalla lettera (inedita in italiano) a Romain Rolland del 1887 su lavoro manuale e lavoro intellettuale, all’introduzione all’opera di Bondarev, Il lavoro secondo la Bibbia, agli scritti a sostegno e a divulgazione delle teorie di Henry George degli ultimi anni della vita, la raccolta mette a fuoco la critica tolstoiana alla divisione del lavoro e al pensiero marxista, il tema dell’immoralità della proprietà privata della terra, del libero accesso alle risorse naturali, temi che verranno in seguito sviluppati da Gandhi e che sono al centro della riflessione ecologista contemporanea.

Lev Tolstoj (1828-1910) non è stato soltanto il grande scrittore russo al culmine del romanzo dell’Ottocento, ma anche un teorico radicale del pensiero politico. A partire dagli anni Settanta, quando una profonda crisi spirituale lo condusse a interrogarsi sul senso della vita, dedicò al militarismo, alla guerra, al diritto di proprietà privata della terra e alla dottrina della Chiesa le pagine di condanna più aspre mai scritte.

Informazioni bibliografiche

  • Titolo: La schiavitù del nostro tempo. Scritti su lavoro e proprietà. E-book. Formato EPUB
  • AutoreTolstoj Lev
  • Editore: Orthotes
  • Data di Pubblicazione: 22 Marzo '14
  • Genere: LETTERATURE STRANIERE: TESTI
  • Pagine: 154
  • Formato: EPUB
  • Protezione: Filigrana digitale
  • ISBN-13: 9788897806516