ricerca
avanzata

Egitto o morte: Il golpe che non era un golpe e la coscienza sporca dell'occidente. E-book. Formato EPUB

Un ebook di  Alloni Marco  edito da Aliberti, 2013

Marco Alloni (1967) vive da 16 anni al Cairo. Romanziere e saggista, collabora per MicroMega, il Fatto Quotidiano, la Nazione Indiana, il Corriere del Ticino e la Radio Televisione della Svizzera Italiana. Ha pubblicato il romanzo La luna nella Senna (1990), il saggio Lettere sull’ambizione (2005) e la cronaca Ho vissuto la rivoluzione (2011). Dirige la collana Dialoghi per Aliberti Editore nella quale compaiono le sue conversazioni con prestigiosi intellettuali italiani. Nel 2013 ha pubblicato per Imprimatur il romanzo Shaitan (2013), primo della Trilogia di Dio e del suo contrario che comprende anche Aquì estamos e Il libraio di Addis Abeba, di prossima pubblicazione.


“Gli egiziani hanno tanti difetti: sono remissivi, sentimentali, servili, fatalisti, maldestri, disorganizzati, approssimativi, buoni. Amano però il ballo, la musica, le feluche sul Nilo. La buona tavola, il divertimento, le donne, la goliardia. Hanno il senso dello humor. Possiedono una naturale propensione a sdrammatizzare. Una congenita moderazione, una bonarietà paziente, una dolcezza seducente. Sono molto credenti. Adorano la loro religione, sia essa l’Islam o il Cristianesimo. Pregano e digiunano. Leggono il Corano. Seguono i precetti della Sunna. Ma senza dimenticare se stessi, la loro identità, la loro cultura. Per questo respingono ogni attentato alla loro identità. Una teocrazia non l’accoglieranno mai. E se Dio è il loro faro, l’Islam politico è la loro contraddizione”.

Con queste parole Marco Alloni disegna il ritratto di un popolo che si confronta oggi con una scelta drammatica: stare con i militari o con gli islamisti. Malgrado i media internazionali offrano un’immagine dei fatti totalmente fuorviante, Alloni non ha dubbi: l’Islam politico è morto e non risorgerà. Contrappunto al giornalismo aproblematico che in Occidente ha raccontato le recenti vicende egiziane come una “strage degli innocenti”, Egitto o morte è un veemente atto d’accusa contro la manipolazione della realtà da parte dei media e contro la coscienza sporca di quanti mistificano gli eventi per promuovere false verità. Un libello infuocato che ci aiuta a comprendere l’Egitto attraverso lo sguardo di chi vi abita da anni e, con passione militante, intende difenderlo dall’informazione manipolata o dilettantesca.

Informazioni bibliografiche

  • Titolo: Egitto o morte: Il golpe che non era un golpe e la coscienza sporca dell'occidente. E-book. Formato EPUB
  • AutoreAlloni Marco
  • Editore: Aliberti
  • Data di Pubblicazione: 29 Agosto '13
  • Genere: SCIENZA POLITICA
  • Formato: EPUB
  • Protezione: Filigrana digitale
  • ISBN-13: 9788866261407