ricerca
avanzata

Piccolo principe. Traduzione, commento e libera interpretazione. E-book. Formato PDF

Un ebook di  Maria Giuseppina Tosti  edito da Nuova Santelli, 2012

Il Piccolo Principe rappresenterà sempre, per i lettori di ogni tempo e di ogni età, il “tuffo” che ogni uomo è costretto a fare nel grande oceano della vita, per tentare “nuotando” nell’infinito mistero di essa, di ripescare l’immaginario giovanile di ciascuno, la sua anima “trasparente e primitiva”, i sogni, le illusioni, le certezze dimenticate, i valori affossati nel quotidiano malinconico turbinìo dell’esistenza umana. Il valore dell’opera, proprio per la sua essenzialità e semplicità, tocca le note della poesia pura e fa ascoltare, a chi ha “orecchie per sentire”, melodie di valori universali, mai tramontati, spesso insabbiati, pronti a riemergere nei lettori che sappiano “rispolverare”, dal fondo dei propri cuori, “immagini impolverate” e valori che, nonostante la vita moderna tenti di incenerire, non possono non riaffiorare, ce lo auguriamo, nel cuore delle nuove generazioni, che rappresentano la speranza di un futuro diverso e migliore. Due sono, a parer mio, i messaggi che Antoine de Saint-Exupery, per bocca del suo Piccolo Principe, ci lancia: 1°) non c’è male peggiore della solitudine che opprime l’anima, la soffoca e ne sopprime gli aneliti migliori, le speranze, le illusioni, ne inaridisce la linfa vitale; 2°) ogni luogo sembra esprimere un’anima e custodisce le emozioni delle persone che ivi hanno vissuto e da quelle persone anche le cose ricevono un afflato vitale, che le rende piacevoli o spiacevoli. Nessun luogo, neanche il più bello al mondo, trasmette sensazioni, se è oppresso dalla solitudine, se in esso non palpitano le speranze, le illusioni, i dolori e la felicità delle persone che lo abitano. Sfuggite, perciò, ragazzi, la solitudine, perché essa uccide il meglio di voi: a nulla valgono le ricchezze, i sogni e le illusioni, se non avete dialogo, se non date e ricevete amore; la vostra anima si prosciugherà come quei fiumi ricchi di acqua che s’insabbiano nei deserti, quasi che un maleficio li abbia fatti sparire; la vostra mente dovrà avere, necessariamente, un angolino ove riporre la parte riservata del vostro cuore, ma fate in modo che una piccola finestra sia sempre pronta ad aprirsi, perché la luce dell’amore, dato e ricevuto, possa illuminare i Piccolo Principe belli ed i brutti momenti della vostra vita. Anche se i buffi personaggi che il Piccolo Principe, nel suo vagabondare per il firmamento, incontra, sono egoisti, come la maggior parte degli uomini che popolano la terra, ed anche se è utopico pensare ad un mondo in cui, ogni essere umano viva, rispettando i diritti degli altri e cercando di dare agli altri, un po’ di felicità, talvolta a discapito della propria, bisogna credere lo stesso che l’amore, alla fine, dovrà trionfare. “L’intelligenza non ha valore, che al servizio dell’amore”, ha scritto Saint-Exupery: la solitudine, male terribile, può essere debellata solo dall’amore; solo chi ama e riesce a rendere animato ciò che è senz’anima, può vincere questa battaglia. Ecco perché nasce Il Piccolo Principe, apparentemente destinato ai bambini, ma in realtà “regalato” a quegli adulti che vorranno “purificarsi”, per ritrovare la parte migliore della propria anima, il “bozzolo”della loro esistenza. Ed a quelli che, ancorché adulti e maturi, non avessero accettato la scomparsa delle persone care, la fine del romanzo offre un balsamo, perché sapranno che sulle stelle non si può portare con sé il corpo, che è pesante e costituisce “una vecchia triste scorza abbandonata”, di cui bisogna spogliarsi, ma chi resta quaggiù, saprà che ogni stella è la casa, forse, di un Piccolo Principe o quella che ospita una mamma o tanti amici che sorridono da lassù, ed ogni stella “sarà così personalizzata”, perché l’amore la renderà domicilio eterno di chi hai amato.

Informazioni bibliografiche

  • Titolo: Piccolo principe. Traduzione, commento e libera interpretazione. E-book. Formato PDF
  • AutoreMaria Giuseppina Tosti
  • Editore: Nuova Santelli
  • Data di Pubblicazione: 21 Ottobre '12
  • Genere: LETTERATURA PER RAGAZZI
  • Pagine: 96
  • Formato: PDF
  • Protezione: Filigrana digitale
  • Dimensione Kb: 23860
  • ISBN-13: 9788889013403