ricerca
avanzata

Antichi sapori di Lombardia. Alcune tipiche ricette popolari dal Medioevo agli anni cinquanta. E-book. Formato Mobipocket

Un ebook di  Veronesi Mario  edito da Medea, 2012

Nel XV secolo, vediamo due tendenze contrapposte, da una parte la cucina di corte, rappresentata dallo sfarzo dei banchetti dei Visconti e degli Sforza, dall'altra una cucina di tipo campagnolo o meglio orticolo, basata sulla produzione degli orti urbani e suburbani. Nascono piatti noti come il risotto alla milanese, i ravioli, il vitel tonnè, i patè e gli arrosti in genere, mentre alla cucina popolare si devono i minestroni, i pancotti, le minestre di cereali, gli stufati di verdure, ma anche tipiche ricette, come la buseca, la casola e i nervetti conosciuti in tutta la regione. Dal Medioevo al Settecento, la base dell'alimentazione ha subito poche variazioni, sono comparsi sulla tavola alcuni prodotti arrivati da altri continenti come la patata, il pomodoro, la melanzana e il mais. Dalla metà del '700 il mais, sostituì quasi completamente le altre culture cerealicole e la polenta gialla sostituì sia il pane, sia buona parte del companatico. Oggi la nostra cucina è notevolmente mutata, sicuramente in meglio per la varietà dei prodotti presenti sul mercato. Non per questo dobbiamo dimenticare, l'antica semplicità dei prodotti legati al territorio e le sue semplici ricette, sinonimo di una cultura popolare.

Informazioni bibliografiche

  • Titolo: Antichi sapori di Lombardia. Alcune tipiche ricette popolari dal Medioevo agli anni cinquanta. E-book. Formato Mobipocket
  • AutoreVeronesi Mario
  • Editore: Medea
  • Data di Pubblicazione: 13 Marzo '12
  • Genere: ECONOMIA DOMESTICA E VITA FAMILIARE
  • Formato: Mobipocket
  • Protezione: Filigrana digitale
  • ISBN-13: 9788866935025