ricerca
avanzata

La corrispondenza poetica fra Dante Alighieri e Giovanni del Virgilio. E-book. Formato PDF

Un ebook di  Michelangeli Martina  edito da Dante Alighieri, 2012

Dopo la prima condanna all'esilio nel 1304, Dante ricevette nel 1315 l'offerta di ritornare a Firenze ma a condizioni ritenute dal Poeta troppo umilianti che lo spinsero a rifiutare la proposta. Nel 1319 Dante si trovava in esilio a Ravenna, e prima di quell'anno, tra il 1305 e il 1310, aveva compiuto e divulgato le prime due cantiche della Commedia. Ravenna sembrava il luogo ideale per accogliere in serenità gli ultimi anni della vita travagliata dell'Alighieri. Guido da Polenta gli offrìl a possibilità di una vita laboriosa e raccolta, senza umiliazioni, e anche qualche incarico politico per rendere la vita del Poeta a corte attiva.

Informazioni bibliografiche