ricerca
avanzata

Meridiana 67: Donne di mafia. E-book. Formato PDF

Un ebook edito da Viella, 2012

Indice Donne di mafia Gabriella Gribaudi e Marcella Marmo, Che differenza fa (p. 9-20) Renate Siebert, Tendenze e prospettive (p. 21-33) 1. Il nesso tra famiglia parentale e famiglia/clan criminale, tra affetti e affari criminali. 2. Parole pronunciate in prima persona, il ruolo del linguaggio, della comunicazione e di una certa «diversità cognitiva». 3. La questione della violenza in un’ottica di genere. 4. La questione dell’emancipazione. Ombretta Ingrascì, Donne, ’ndrangheta, ’ndrine. Gli spazi femminili nelle fonti giudiziarie (p. 35-54) 1. La ’ndrangheta, una struttura in trasformazione. 2. Donne e ’ndrangheta. La sorella d’omertà. 3. Donne e ’ndrine: agenti della violenza privata. 4. Il fuori e il dentro. La soglia del potere ’ndranghetista. Alessandra Dino, Narrazioni al femminile di Cosa nostra (p. 55-78) 1. Premessa. 2. Prospettive di genere. 3. I tanti volti di Giusy Vitale. 4. Carmela Rosalia Iuculano: la ricerca di un’identità. Monica Massari, «È la giustizia che mette in mezzo le donne»: il carcere, la mafia, le donne (p. 79-93) 1. La questione delle fonti e delle rappresentazioni molteplici della «realtà». 2. Alla ricerca di un senso. 3. Le donne della Casa di Borgo San Nicola. 4. Riflessioni conclusive. Antonella Migliaccio e Iolanda Napolitano, Donne violente e donne criminali a Napoli nelle fonti di polizia giudiziaria (1888-94) (p. 95-112) 1. La fonte di polizia giudiziaria. 2. Donne violente. 3. Donne criminali. 4. Due donne camorriste. Marcella Marmo, La rima amore/onore di Pupetta Maresca. Una primadonna nella camorra degli anni cinquanta (p. 113-143) 1. Aspettava un bambino e aveva vent’anni. 2. Corso Novara 1955-59, una storia di dopoguerra. 3. La rima amore/onore nella scena giudiziaria. 4. Il dolore e l’odio nel racconto della vita. Gabriella Gribaudi, Donne di camorra e identità di genere (p. 145-154) 1. Una rete di donne nel mercato della cocaina. 2. Indietro nel tempo. 3. Le donne dei clan camorristi nella Napoli contemporanea. 4. «Sono guappa, non mi metto paura di nessuno!». Anna Maria Zaccaria, L’emergenza rosa. Dati e suggestioni sulle donne di camorra (p. 155-173) 1. Donne, crimini e misfatti. 2. «Capesse». 3. Riflessioni. Saggi Mimmo Carrieri, Le divergenze parallele. Le organizzazioni di interessi nel sistema politico bipolare (p. 175-199) 1. Il passaggio dopo la Repubblica dei partiti. 2. La centralità dei governi nel sistema politico successivo al 1994. 3. Le logiche degli attori sociali nel bipolarismo. 4. Le dinamiche evolutive nelle organizzazioni di rappresentanza. 5. Spunti conclusivi. Matteo Proto, La questione idroviaria: politiche territoriali e trasporti nell’Italia del boom economico (p. 201-222) 1. La politica e il territorio. 2. L’idrovia Locarno-Venezia. 3. Le divergenze sul tracciato: la navigazione del Po e la grande idrovia pedemontana. 4. Il dibattito parlamentare e il fallimento del progetto. 5. Note conclusive. I giorni filmati Emiliano Morreale, Tragedia, sceneggiata e astrazione: Luna Rossa di Antonio Capuano (p. 223-227) Gli autori di questo numero (p. 229-232) Summaries (p. 233-238)

Informazioni bibliografiche

  • Titolo: Meridiana 67: Donne di mafia. E-book. Formato PDF
  • Editore: Viella
  • Data di Pubblicazione: 25 Maggio '12
  • Genere: SCIENZE SOCIALI
  • Formato: PDF
  • Protezione: Adobe DRM
    (richiede Adobe Digital Editions)
  • Stampa: Non permesso
  • Copia-e-incolla: Non permesso
  • Condivisione: Permesso limitato a 6 Dispositivi
  • ISBN-13: 9788883348303