ricerca
avanzata

Sotto i piedi dell'alba. E-book. Formato Mobipocket

Un ebook di  Niaupari Pedro  edito da Aletti, 2014

"Sotto i piedi dell'alba" narra la storia di un ragazzo schiacciato dalla solitudine, racconta la scoperta della sessualità, parla di violenza carnale, considerato che si parla di prostituzione e di tutte le facce del sesso. Franco, il protagonista, è un uomo romantico, che vive una guerra di passione, un incubo che lo perseguita, lui s'innamora e idealizza una donna, Marina, colei che esiste nel suo sogno e la chiama Alba. Conosce Marina a "scuola", per scuola s'intende la vita; è una invenzione per aggrapparsi all'ispirazione che lo tiene in vita. Si può dire che è un romanzo fatalista, con poche sfumature di felicità. In queste pagine sono espressi i sentimenti vissuti da Franco, che tante volte parla al lettore quasi come se fosse in un confessionale: "Io, per una Rosa, passerei anche per una delle sue spine, pur dir capire la sua fragilità!". Da qui, il titolo "Sotto i piedi dell'alba": una sorta di sfogo al risveglio, quando, dopo i sogni, si scontra con la realtà sporca e cruda, come carne in vendita. La poesia non ha una metrica precisa, perché non si può definire un sentimento trattenendolo; bisogna lasciar libero l'istinto di un cuore afflitto, che piange nella sua cella. Nel secondo capitolo, "l'etichetta della passione si chiama solitudine", dà un'etichetta al suo sogno d'amare: viene rappresentata quella solitudine che immerge l'uomo nell'arte, unica salvezza, nell'espressione triste di vedere un'alba senza poterla condividere nell'eros. Alla fine conoscerà una donna e saprà godere dell'amore. "Perché chi si sveglia in amore non si sveglia mai".

Informazioni bibliografiche