ricerca
avanzata

L'Austria dalla caduta dell'impero all'Anschluss. La travagliata storia della prima Repubblica austriaca (1918-1938). E-book. Formato EPUB

Un ebook di  Felicita Ratti  edito da Codex, 2011

  • € 5,90

La storia dell'Austria dalla caduta dell'Impero Austro-ungarico all'annessione da parte della Germania di Hitler - raramente trattata nella ricerca storica in lingua italiana - è qui descritta ed analizzata in una prospettiva che ne mette in luce le principali tensioni e contraddizioni sociali.

Le vicende della cosiddetta Prima Repubblica Austriaca offrono infatti interessanti spunti di riflessione sui principali temi ricorrenti nella storia della prima metà del XX secolo: rivoluzione, riformismo, nazionalismo, antisemitismo, opposizione ai grandi cambiamenti in atto negli assetti sociali, economici e politici sia a livello locale che a livello europeo ed internazionale, fino ad arrivare alla spinosa questione delle origini e dello sviluppo dei movimenti fascisti.

Indice

Introduzione

1. La fine della prima guerra mondiale. Rivoluzione e repubblica
1.1. Dall'agitazione alla rivoluzione
1.1.1. Radicalizzazione crescente
1.1.2. Lo sciopero di gennaio
1.1.3. La rivolta finale

2. La "Repubblica Democratica dell'Austria tedesca" (1918-1920)
2.1. La "morte dell'Aquila a due teste"
2.2. Partiti, correnti politiche, organizzazioni nella Prima repubblica
2.2.1. L'area socialista: il Partito socialdemocratico ed il Partito comunista alla nascita della Repubblica dell'Austria tedesca
2.2.2. L'area borghese: dalla dissoluzione dell'area liberale ai pantedeschi (tedesco-nazionali) ed ai cristiano-sociali
2.3. I primi mesi della Prima Repubblica fino allo scioglimento della grande coalizione: fra lotte nelle strade e nei palazzi

3. La via verso la crisi (1920-1930)
3.1. Dalla fine della grande coalizione alle soglie del fascismo
3.2. Antisemitismo, squadrismo "nazionale", nazionalsocialismo: la nascita delle formazioni fasciste come fenomeno di massa e di influenza politica
3.2.1. Le formazioni Heimwehr
3.2.2. Antisemitismo e competizione con altre formazioni di destra
3.2.3. Ignaz Seipel, il "reverendo senza dolcezza"
3.3. La "Vienna rossa": il movimento operaio negli anni Venti
3.4. Verso il fascismo: condizioni preliminari

4. L'era fascista
4.1. L'evoluzione dello squadrismo
4.2. Verso il regime austrofascista: crisi, rafforzamento dell'esecutivo, eliminazione del parlamento
4.3. L'affermazione dell'austrofascismo
4.4. Austrofascismo contro nazionalsocialismo
4.5. Il tentato putsch dei nazionalsocialisti
4.6. Il regime austrofascista dopo Dollfuss: Schuschnigg ed il consolidamento del regime sotto il Fronte patriottico
4.7. La fine del regime: l'Anschluss
4.8. Austrofascismo?

5. Conclusioni
5.1. Rivoluzione
5.2. Democrazia ed antisemitismo
5.3. Movimenti fascisti e regimi fascisti

Appendice A
Appendice B

Fonti

Indice dei nomi
L'autrice

Parole chiave
Anschluss, Austrofascismo, Dollfuss, prima repubblica austriaca

Versione cartacea
Isbn: 9788890387586
Pagine: 218
Prezzo: 18,00 Euro

Leggi la scheda editoriale completa nel sito dell'editore.

Informazioni bibliografiche

  • Titolo: L'Austria dalla caduta dell'impero all'Anschluss. La travagliata storia della prima Repubblica austriaca (1918-1938). E-book. Formato EPUB
  • AutoreFelicita Ratti
  • Editore: Codex
  • Data di Pubblicazione: 12 Aprile '11
  • Genere: STORIA D'EUROPA
  • ArgomentiAustria Storia
  • Pagine: 218
  • Formato: EPUB
  • Protezione: Filigrana digitale
  • Anteprima: Permesso limitato a 20 Pagine
  • ISBN-13: 9788890545825