ricerca
avanzata

Autopsia Segreto bancario Svizzero. E-book. Formato PDF

Un ebook di  Didone Regina  edito da Cerebro, 2012

Questo libro si rivolge a tutte quelle persone che hanno o desiderano avere un conto all'estero, al riparo delle pretese degli stati che (ormai in bancarotta) pensano di poter impunemente distruggere i risparmi di una vita di lavoro. Gli esempi e gli avvenimenti che troverete all'interno sono basati su fatti realmente accaduti durante gli ultimi anni di assistenza e consulenza ai clienti. Non abbiamo usato inutili iperboli, semmai la realtà supera quanto esposto in questo libro. Abbiamo volutamente glissato su nomi e cognomi in alcuni brani; crediamo che la cosa più importante sia informarvi sui possibili rischi a cui vi esponete senza entrare in una sterile polemica con Tizio o con Caio. Molti operatori del “settore” potranno comunque riconoscere in questi episodi, persone o fatti a loro familiari. Alcuni fatti hanno già innescato clamorosi scandali altri lo faranno fra non molto. Si è volutamente applicato un “taglio” quasi da manuale più che da saggio, per risultare agile ed esemplificativo, ma nella massima semplicità. Non è un libro per addetti, ma un semplice opuscolo divulgativo per l'investitore medio qualunque, desideroso di sapere quali insidie si nascondono dietro l'apparente solidità delle banche svizzere. Inoltre vi sono esempi di vita vissuta sull'operato delle forze di polizia finanziaria, magistratura e carceri italiani. Piccoli o grandi inganni verranno qui svelati senza la presunzione di essere esaustivi; occorrerebbe ben altro spazio e tempo. Ci siamo soffermati volutamente sugli aspetti che riguardano direttamente la clientela media. Soprusi, costi nascosti, segreti svelati, imbrogli e tradimenti che costellano l'operato degli operatori finanziari oltre confine. Il focus è chiaramente su la nazione che gli italiani frequentano maggiormente in cerca di riparo dagli occhi indiscreti del fisco: la Svizzera. Cercheremo di darvi un agile vademecum su come evitare pericolose insidie in terra elvetica, a meno che non amiate le solite amenità come belle montagne, cioccolata, orologi a cucù e bordelli a gogò.

Informazioni bibliografiche