ricerca
avanzata

Lingua madre. Un'analisi transculturale della poesia dialettale in Abruzzo. E-book. Formato PDF

Un ebook di  Rosalba Terranova Cecchini  edito da Franco Angeli, 2011

Le migrazioni interne hanno cancellato gli arcaismi sollecitando la transculturazione verso tecno-industria e visioni del mondo in web e in virtuale. Ugualmente accade per l'immigrazione straniera. Ma questo testo registra, sorprendentemente, quanto il dialetto arcaico (Lingua Madre) venga usato e anche in forma "alta" cioè poetica. Vi è illustrato il Progetto "Recital di Poesia Dialettale Abruzzese" della Fondazione Cecchini Pace in collaborazione con il Comune di Anversa degli Abruzzi (incluso nei "Borghi più belli d'Italia"), il suo Parco Letterario "G. D'Annunzio", la comunità della frazione di Castrovalva. Lo scopo è dare una fruizione di cultura autoctona alla popolazione del Comune e a quella di ritorno al Borgo natale a Ferragosto. Il Recital rivisita un'abilità culturale della zona: in tal senso è servizio alla comunità locale. Dal punto di vista del benessere psicologico sono utili spazi di frequentazione della propria cultura. Ciò è suffragato dalle ricerche su "psiche e cultura" che chiamano in campo psicologi culturali (come Massimini, Inghilleri), antropologi (come de Martino, Remotti), geofilosofi (come Kandel, Mancia) ed è trattato nella prima parte. Nella seconda parte sono presentate 33 poesie (traduzione italiana a fianco degli stessi poeti). La prefazione di Inghilleri è di grande aiuto per la fruizione del testo.

Informazioni bibliografiche