ricerca
avanzata

Humoreggiando. E-book. Formato EPUB

Un ebook di  Ferrari Serena  edito da Narcissus.me, 2014

Dalla prefazione: “Humoreggiando” nasce come iniziativa artistica e sociale nel marzo del 2013 dalle specifiche competenze della giornalista freelance, sceneggiatrice e blogger Katya Parente e della disegnatrice Serena Ferrari. Tramite uno spazio omonimo presso il blog “Debora's Eyes”, le vignette umoristiche presentate acquisiscono sempre maggior visibilità e gradimento da parte dei lettori, fino a spingere le due autrici a trarne una raccolta in formato ebook giunte oramai all'illustrazione numero 100. In effetti quasi metà delle tavole qui inserite sono ancora inedite nel suddetto sito e oltretutto a queste sono state aggiunte, nella sezione “C'era una volta” con vignette ispirate al mondo delle favole, alcune filastrocche indirizzate, ma non in maniera esclusiva, ad un pubblico di fanciulli. E' ad essi infatti, ed in particolare ai piccoli meno fortunati, che le due decidono di dedicare il progetto, devolvendo parte dei ricavati ad un ente che sia impegnato in questo settore. La scelta ricade immediatamente sull'ASEOP, associazione conosciuta da Serena durante il calvario che la sua famiglia ha vissuto a causa della rara malattia che due anni prima si portò via il nipotino Francesco, a cui questo ebook e le altre proposte legate ad “Humoreggiando” sono intitolate. Nello specifico nel volume troverete una suddivisione dei diversi disegni per argomento, riservando a quello sopra citato dedicato alle favole le pagine finali in cui le vignette saranno simpaticamente accompagnate a testi in rima, i quali racconteranno quelle storie che anche gli stessi bambini avranno imparato a memoria ma con un piglio diverso, più moderno e frizzante, cercando di catturare così la curiosità e l'ilarità di grandi e piccini e sfruttare la musicalità tipica di questo genere letterario, anche per una divertente attività didattica e mnemonica. Consce del fatto che chiaramente non sarà il singolo volume venduto a sostenere l'importante causa, le autrici invitano tutti quei lettori che abbiano gradito la loro opera ad utilizzare il passaparola virtuale e non, per far sì che più gente possibile sia a conoscenza dell'opportunità di fare un gesto solidale con una cifra irrisoria e al contempo averne in cambio anche un libricino che strapperà più di qualche sorriso. E quale risorsa è più rara e preziosa oggigiorno di una risata?

Informazioni bibliografiche